A volte ritornano. Potrebbe essere presentato così il nuovo tormentone che impazza sui social. Si tratta di un video musicale nel quale l'attore milanese Jerry Calà, famosissimo in Italia per aver recitato in numerose commedie, si esibisce in uno stile rap/hip-hop tornando alla ribalta dopo anni di assoluto silenzio. Il filmato in questione è stato proposto dal cantante J-Ax in occasione dell'ultima puntata della sua trasmissione su Rai 2 intitolata Sorci Verdi. Come ospite, infatti, c'era Jerry Calà, che ne ha approfittato per mostrare a tutti la sua ultima invenzione. Nel video, che lo vede protagonista e che sta facendo il pieno di visualizzazioni e condivisioni su Youtube e su Facebook, si vede Jerry vestito da vero gangster americano, che si diletta in un rap nel quale ripropone tutte le sue massime, da "Libidine" a "Doppia Libidine" in un mix fra il comico e il polemico nei confronti di chi lo dava per morto nel mondo dello spettacolo.

'Non chiamatelo un ritorno, io non ho mai mollato'

Comincia così la canzone rap dell'ormai 64enne milanese, che ha voluto intitolarla "Ocio", un'altra delle sue battute più famose delle sue commedie. Il filmato ha un qualcosa di caricaturale, dato che comunque il non più giovane attore milanese è contornato da alcol e fumo, nonché da belle ragazze che gli ballano a fianco con movenze tutt'altro che sobrie. Nella canzone, inoltre, ci sono chiari riferimenti a quella che è stata la vita di Jerry Calà, sia quella privata (emblematico il verso "mentre tu ti masturbavi io mi facevo la Venier"), sia quella lavorativa, con citazioni di Umberto Smaila e riferimenti a Vita Smeralda.

Insomma, può darsi sia nato un nuovo fenomeno musicale in Italia, nonostante siano in molti a storcere il naso per questa sua decisione di mostrarsi giovane quando giovane non è più.

I migliori video del giorno

Un vero e proprio amarcord che comunque sta riscuotendo un successo strepitoso in rete, che ha già superato le 17mila condivisioni e sul quale i commenti si sono sprecati. Cosa ne pensano gli italiani di questa nuova trovata di Jerry Calà? Dite la vostra opinione commentando in fondo alla pagina!