Qualcuno si ricorda del vecchio quiz "Rischiatutto"? Sicuramente la maggior parte degli italiani con gli "anta", sì, mentre i più giovani ne hanno solo sentito parlare. Ebbene, nelle serate di giovedì 21 e venerdì 22, a Rai1, verranno trasmesse due puntate del nuovo "Rischiatutto", le quali verranno condotte da Fabio Fazio, che sarà accompagnato dall'attriceMatilde Gioli (già vista alla 60ma edizione dei David di Donatello).

Il programma prevede la presenza di molti ospiti celebri, tra cui possiamo elencare i nomi diFiorello(che ci sarà venerdì),Christian De Sica,Fabrizio Frizzi, Alberto Tomba, Vincenzo Salemme, Fabio De Luigi, Lorella Cuccarini,Maria De Filippie Nino Frassica, che saranno inseriti nello squadrone delle persone famose. Tra gli autori della riedizione c'è anche l'autore originaleLudovico Peregrino, meglio conosciuto come il "signor no".

Struttura del gioco

Il gioco cuiassisteremo domani avrà tre squadre, 2 formate dai vip e quella dei partecipanti delle originali edizioni: composta daAndrea Fabbricatore(vincitore di venticinque milioni di lire dell'epoca),Giuliana LongarieMaria Luisa Migliori. Dopodomani vedremo una versione standard con dei concorrenti scelti tra i 1600 che hanno mandato un video di presentazione per conquistare la partecipazione al programma.

I selezionati sono stati tre e, sempre rispecchiando il format originale, dovranno superare la fase del gioco sulle domande di cultura generale per arrivare alla loro materia prediletta: il primo,Guido Ennio Molinari, si destreggerà nel campo della Musica Sinfonica;Stefano Orofinoin campo calcistico con domande inerenti alla storia dellaJuventuseRoberta Grandicon il temaMarlyn Monroe. I partecipanti, come nella vecchia edizione, superate le domande preliminari di cultura generale, risponderanno a domande di cui potranno scegliere l'argomento chiusi nella celebre cabina, usata anche nel vecchio quiz di "Lascia o Raddoppia".

Le dichiarazioni di Fazio

Fabio Fazio ha detto che non oserà fare il verso a Mike e che, per lui, condurre questo programma sarà come guidare un'auto d'epoca, lodando l'iniziativa di rispolverare i programmi che hanno fatto la storia della Tv: "Per me sarà come ritornare bambino", ha ammesso candidamente aTv Sorrisi e Canzoni, raccontando con nostalgia quando lo assisteva negli anni della sua infanzia.

In più, afferma, le scenografie saranno il più possibile fedeli a quelle delle edizioni degli anni settanta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto