Ieri, 24 Maggio, sono andate in onda su Sky Atlantic HD e Cinema 1 HD, la quinta e sesta puntata di Gomorra La serie 2. Due episodi carichi di adrenalina e scene d'azione, un intreccio di vicende assente nelle prime puntate che ricorda invece il susseguirsi della storia della prima stagione. Il vuoto dovuto all'uscita di scena di Salvatore Conte sembra essere colmato dalla rabbia e la voglia di vendetta di Genny e Don Pietro nei confronti di Ciro Di Marzio.

Quinto episodio: l'incontro tra Genny e Ciro

La quintapuntata ruota intorno al faccia a faccia tra Gennaro Savastano e Ciro di Marzio: nelle puntate precedenti Ciro aveva chiesto un incontro con i Savastano con lo scopo di creare un patto tra loro e l'alleanza di Secondigliano. La figura richiesta per la negoziazione non è Don Pietro bensì Genny: Ciro sa benissimo che per giocare le sue carte deve affrontare l'ex amico fraterno.

L'incontro avviene a Trieste, location neutra per entrambe. Vengono sistemati in due hotel diversi e sorvegliati da uomini messi a garanzia dell'incontro. Il numero di entrambe le camere degli hotel è il 621: in questo modo Genny è a conoscenza del luogo dove alloggia il rivale e così gli tende un agguato senza far sospettare gli uomini di sorveglianza di quello che sta accadendo. Genny e Ciro si incontrano finalmente dopo un anno dallo scontro nel teatro: Ciro invita Genny a farlo fuori dicendogli di non voler più vivere dopo aver ucciso la moglie; Genny lo umilia lasciandolo in vita e lasciandogli la pistola. In questo modo Genny dimostra che può decidere della vita di Ciro a suo piacimento.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV

Sesto episodio: la rivolta dei soldati del clan Savastano

Tornano in scena 'O Track e gli altri amici di Genny, rimasti in vita dopo la sparatoria dell'ultimo episodio della prima stagione. Fanno una sorpresa per il compleanno di Genny presentandosi a Roma e facendo conoscenza della fidanzata Azzurra. Durante la festa 'O Track ruba un orologio ad uno degli invitati e questo scatena l'ira di Genny: finiscono per prendersi a scazzottate.

Intanto a Napoli la situazione diventa insostenibile: l'alleanza tratta malissimo in termini economici gli ultimi fedeli del clan Savastano e, non essendoci nessunoa calmare le acque, Ciro ne approfitta per convincere i ragazzi di Genny che egli li ha abbandonati. 'O Track e il resto dei ragazzi si ribellano e mettono a fuoco e fiamme la piazza di spaccio dei Savastano prendendone il controllo. Genny è costretto a tornare a Napoli per sedare la rivolta: nell'incontro tra lui e i ragazzi, Genny dice che il responsabile di tutto è Ciro e li invita tornare nel clan Savastano; 'O Track non ci sta, non vuole più gli spiccioli, e così punta la pistola contro Genny affermando che i ragazzi non faranno più " la fame".

Genny lascia correre sull'episodio, a Roma Azzurra lo aspetta con suo figlio in grembo. Don Pietro non si fida più della parola di Genny e decide di tornare in campo contro l'alleanza.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto