Le anticipazioni spagnole della telenovela spagnola Una Vita si fanno sempre più ricche di colpi di scena. Dopo la morte di Lourdes (vera questa volta), Trini e Ramon decideranno di sposarsi per ufficializzare la loro unione, ma al termine della cerimonia, un'esplosione scatenerà il panico e porterà alla morte di Maximiliano Hidalgo, il padre di Leonor, mentre Leandro scoprirà che Victor è suo figlio. Perché Juliana non ha detto nulla e gli ha nascosto una cosa così importante? In fondo loro si amavano molto.

Una Vita, Victor è figlio di Leandro e Casilda è nei guai

Il giorno delle nozze tra Ramon e Trini si trasformerà in tragedia quando esploderà una bomba che ucciderà Maximiliano Hidalgo, marito di Rosina e padre di Leonor. Si vedrà Leandro Soler cercare di aiutare l'uomo, che prima di esalare l'ultimo respiro, confesserà qualcosa di estremamente importante al sarto. Solo in seguito si saprà che il segreto rivelatogli riguarda la paternità di Victor. Infatti Leandro è suo padre. L'uomo sarà comprensibilmente sorpreso e turbato dalla scoperta e sarà anche arrabbiato con Juliana, l'amore di gioventù, che gli ha nascosto una cosa simile. Leandro diventerà infatti più freddo distante nei confronti della proprietaria della pasticceria “Deliciosa”.

E inoltre come faceva il signor Hidalgo a conoscere la verità sul padre di Victor? Per il momento non è ancora noto, ma presto ci saranno sviluppi interessanti.

Inoltre un'altra amata protagonista di Via Acacias 38 avrà dei seri problemi. Si tratta di Casilda che capirà che Calanda l'ha presa solo in giro e le ha fatto introdurre in chiesa la bomba che è esplosa al termine della cerimonia di nozze tra Trini e Ramon.

La dolce cameriera sarà divorata dai sensi di colpa e come se ciò non bastasse verrà coinvolta nelle indagini della polizia che scoprirà la sua “responsabilità”. Cosa succederà a Casilda? Riuscirà ad uscire da questo guaio?

Se volete scoprire cosa accadrà ai personaggi di Acacias 38 continuate a seguire le anticipazioni di Una Vita cliccando il tasto Segui.