Martedì 18 ottobre prenderà il via su Raiuno la Fiction I Medici, che racconterà gli intrighi della famiglia del banchiere del Papa, Giovanni di Bicci de’ Medici. Ambientata nella Firenze d’inizio ‘400, la Fiction I Medici avrebbe dovuto andare in onda di lunedì. Ma il rischio per l’azienda pubblica era molto grande, giacché nel primo giorno della settimana vanno anche in onda due Reality molto seguiti: il Grande Fratello Vip e Pechino Express. E così, “agnello sacrificale” sarà la Fiction con Alessandra Mastronardi, L’allieva. Che andrà in onda appunto di lunedì e non di martedì. Del resto, la Rai non può permettersi flop su questa Fiction, data la produzione internazionale su cui poggia.

Ma la trama de I Medici poggia anche su un falso storico. Vediamo quale.

I Medici, la trama

Come evidenzia il portale Iodonna, la trama de I Medici presenta un falso storico per adattarla alle esigenze televisive. Siamo nella Firenze del 1429 e il banchiere Giovanni di Bicci de’ Medici (interpretato dalla stella Hollywoodiana Dustin Hoffman) è al culmine del successo personale e familiare. Grazie al fatto che il banco rilevato dallo zio, per lui che proviene da una famiglia che mercanteggia lana, sta avendo fortuna e ha aperto varie filiali anche a Venezia, Napoli e Roma.

Ed è proprio a Roma che Giovanni de Medici costruisce il suo impero economico, anche grazie a un importante accordo con il Papa. Riscatta così anche il nome della sua famiglia d’origine, la cui storia è macchiata da tradimenti e assassini.

I migliori video del giorno

Ma il successo ha un suo prezzo e i suoi figli eredi Cosimo e Lorenzo (interpretati rispettivamente da Richard Madden e Stuart Martin), dovranno spartirsi la sua eredità e conquistare Firenze.

Fiction I Medici basato su un falso storico

Ma come anticipavamo, la Fiction I Medici è basata su un falso storico: Giovanni morì serenamente a 69 anni, lasciando la sua famiglia e Firenze nello sconcerto generale. Mentre la Serie TV diretta da Sergio Mimica-Gezzan fa sì che egli sarà ammazzato e si dovrà scoprire il colpevole tra i suoi figli bramosi di potere. Una trama molto più vicina all’uso e al consumo dell’esigenza televisiva e cinematografica. D’altronde, tale serie tv vanta una produzione internazionale – l’italiana Lux Vide, l’inglese Big Light Productions e la francese Wild Bunch Tv – nonché un cast altrettanto internazionale. Oltre agli attori succitati, figura anche Annabel Scholey nelle vesti della Contessina de’ Bardi. Dunque, qualche riadattamento è il prezzo da pagare. Gli storici se ne faranno una ragione.