Santoro ritorna in rai con un programma sugli ambienti lussuosi di Ibiza e Dubai intitolato "Tutti ricchi (per una notte)". Il programma inizia con la storia di due fotografe che cercano di immortalare personaggi famosi come Armani o Ronaldo durante i momenti di relax trascorsi a bordo dei loro yacht. Si inizia a esplorare e percepire già in questi filmati il profumo della ricchezza che diventa enorme al momento dell'incontro con la nave del principe arabo Abdulaziz. Dalla spiaggia folle di giovani seguono i movimenti dei lussuosi yacht ballando e bevendo, mentre motoscafi solcano il mare girando intorno allo yacht del principe per garantire la sicurezza della famiglia reale.

I locali di Briatore a Ibiza e Dubai

A questo punto le telecamere si spostano e vanno a visitare i locali di proprietà di Briatore a Ibiza e anche a Dubai dove ha sede il famoso Billionaire. Si inizia con le immagini dell'ingresso esclusivo ai locali e del divieto di entrare nei confronti dei filippini, in questi locali infatti operano persone con alte qualifiche professionali: camerieri, intrattenitrici e cuochi. Vengono assunti anche camerieri di second'ordine che aiutano i clienti in cose minime come ad esempio la pulizia degli occhiali. Un tavolo può costare fino a 500 mila euro per una sera e 150 mila euro per una bottiglia. I fornitori di droga operano indisturbati lasciando i propri recapiti del profilo Facebook ai clienti in una sorta di semilegalità. Ville particolarmente lussuose vengono affittate per feste private al prezzo di 200 mila euro a settimana e le mance possono essere di 50 mila euro a persona.

I migliori video del giorno

Il primo ospite è Flavio Briatore, accolto in uno studio molto sobrio arredato con panche di legno simili a pedane, quasi a voler contrapporre uno stile essenziale alla ricchezza di cui si parla. Il primo argomento riguarda i filippini che Briatore definisce brave persone contro le quali non ha problemi eccetto per la statura, i camerieri in questi locali infatti sono scelti con un'altezza di circa m 1,8. Briatore spiega come lo sviluppo dell'economia è legato alla presenza di persone ricche che pagando cifre alte offrono possibilità di lavoro e sviluppo. 

Il prof Montanari a favore dei monumenti artistici

A contrastare la filosofia di Briatore entra in studio il prof. Tomaso Montanari. Egli descrive musei e centri storici italiani messi a disposizione di personaggi dell'alta sfera per organizzare feste particolari snimuendo così il valore storico e culturale. Fra i vari personaggi la blogger Selvaggia Lucarelli che attacca i social e si definisce pentita di aver condiviso il video di Belen.

De Magistris e Sala

Verso la fine del programma arrivano in studio i sindaci di Napoli e di Milano per parlare delle loro città e fare un confronto. Napoli ha fatto grandi salti di qualità a parere di De Magistris e i vari episodi criminali sono affiancati oggi da altrettanti episodi di ricrescita culturale ed economica, anche l'episodio di Dolce E Gabbana visto dal prof. Montanari come una svalutazione del centro storico viene definito come altamente positivo per aver portato turismo, lavoro e visibilità alla città.

Milano da sempre grande potenza economica per l'Italia sembra essere divisa fra centro e periferia, ferma su grossi progetti che lo stagno per il referendum costituzionale non fa progredire. Ma anche l'ascensore che porta i turisti in cima al Duomo per l'aperitivo viene visto come positivo al contrario di quello che aveva sostenuto il professore. #notte da ricchi #santoro