Non c'è nemmeno stato bisogno di dargli tempo di alcune puntate: è risultato subito simpatico a tutti, ma chi è Manuel Agnelli? Ecco tutto quello che dovete sapere su di lui. Diretto e senza peli sulla lingua, grazie alle sue affermazioni e ai suoi giudizi sta facendo divertire molto il pubblico di X-Factor 10. È sicuramente un giudice completo, severo, corretto ma anche molto spietato sia nei confronti dei cantanti in gara sia nei confronti dei suoi colleghi al tavolo.  

Quando deve dare un'opinione non si tira certo indietro e, durante la seconda puntata, ha punzecchiato tutti. Ha definito il brano cantato dai "Les Enfants" ("The Rhythm of The Night" nella versione dei Bastille): "un brano che non valorizza le doti del gruppo".

Si è poi rivolto ad Alvaro Soler dicendo:"Halloween è finito qua, questo pezzo è un orrore, è uno dei più brutti della storia della musica, vi sono vicino, siete riusciti a non essere grotteschi o a non svenire".  

La serata però non era finita e nemmeno i suoi commenti. Dopo Soler è toccato a Loomy, talento del team Arisa. Ad Agnelli non sono sfuggiti sia la deriva troppo melodica del pezzo assegnato a Loomy  sia i calzini bianchi indossato dal rapper che sono stati definiti: "un offesa per tutti noi". Sotto il "terribile giudizio" del leader degli afterhours è passata anche Caterina del team Fedez. Agnelli ha invitato la ragazza a spingersi altrove e arricchire il suo bagaglio culturale, aggiungendo anche: "non ho peli sulla lingua, e se li ho… non sono miei". Infine è stato il turno di Fem che è nato per stare sul palco ma, secondo il giudice, ha un atteggiamento "troppo circense". Ma dopo averlo conosciuto come giudice, conosciamo Agnelli anche al di fuori di X-Factor

Biografia e carriera musicale

Manuel Agnelli è nato a Milano il 13/03/1966.

I migliori video del giorno

È cresciuto tra il capoluogo lombardo e Novara, città nella quale ha portato a termine i suoi studi in agraria. A 19 anni ha dato inizio alla sua carriera musicale, fondando il gruppo degli "#Afterhours" del quale è tuttora il leader. ll gruppo era inizialmente composto da Lorenzo Olgiati e Roberto Girardi e, poco dopo, si è unito a loro anche Paolo Cantù. Attualmente il gruppo è composto da: Manuel Agnelli (frontman, voce e chitarra), Roberto Dell’Era (basso), Xabier Iriondo (chitarra) e Rodrigo D’Erasmo (violino e attuale Producer della squadra degli Over in questa edizione di X-Factor). Gli "Afterhours" hanno all'attivo 12 album e hanno fatto concerti in tutta Europa, Stati Uniti e Canada. 

I progetti di Manuel Agnelli

Oltre a essere un bravissimo e brillante musicista e cantante, Manuel Agnelli è anche produttore musicale e scrittore (ha scritto un libro intitolato "I racconti del tubetto"). In questi anni è stato anche promotore di progetti e iniziative culturali e musicali come il festival culturale itinerante "Hai Paura del Buio?" e la campagna #Piùmusicalive.

L'anno scorso è stato scelto dalla SIAE con l'incarico di riscrivere la regolamentazione per i diritti d’autore a tutela dei giovani.

Riconoscimenti

Durante la sua carriera ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti sia per l'attività di musicista sia per altri progetti. Tra i premi più importanti che ha vinto ricordiamo: l’Italian Music Award come miglior produttore italiano nel 2001, il PIMI (Premio Italiano della Musica Indipendente) come miglior album indipendente italiano per l’album “Ballate per piccole iene” ed il Premio della Critica “Mia Martini” a Sanremo 2009 per “Il Paese è reale". Inoltre il disco "Hai Paura del Buio?" è stato premiato come il miglior disco indipendente degli ultimi 20 anni.