2

Nata dall’omonima serie a fumetti, la serie The Walking Dead intrattiene i fan dal 2010, con la storia del vicesceriffo Rick Grimes, entrato in coma dopo uno scontro a fuoco e risvegliatosi in uno scenario apocalittico in cui un virus trasforma i morti in zombie e l’umanità in pericolo cerca di sopravvivere ricorrendo alle azioni più atroci e selvagge. A pochi giorni di distanza dall’inizio della settima stagione, ecco una rapida panoramica su quanto ci si può aspettare dal seguito della serie.                     

Che ruolo avrà Negan?

Nell’ultima puntata della sesta stagione, lo scorso 4 aprile, era entrato in scena Negan, lo spietato capo di un numeroso esercito chiamato I Salvatori.

Nelle ultime scene il nuovo personaggio aveva ucciso uno dei protagonisti con la sua mazza ferrata Lucille. Nessuno per mesi ha conosciuto il nome della vittima, tanto che gli stessi attori, al momento delle riprese, non sapevano chi sarebbe morto. Le crude immagini hanno tenuto col fiato sospeso tutti i fan fino al 24 ottobre, quando, nella prima puntata della settima stagione, si è scoperto che Negan ha ucciso ben due protagonisti storici di The Walking Dead, Glenn Rhee e Abraham Ford

Carismatico e acutamente ironico, Negan vive in una fabbrica abbandonata, il Sanctuary, da dove domina le comunità del posto, imponendo la propria protezione dagli zombie in cambio di risorse ed è il vero cattivo di spessore di cui la serie aveva bisogno da tempo. La settimana stagione lascerà largo spazio alla storia di questo personaggio, sviluppando per larghi tratti la trama dal suo punto di vista e lasciando intendere che in alcuni casi anche la sua condotta può essere condivisibile. 

La scoperta del Regno

I primi episodi della settima stagione hanno già dato un assaggio di quello che si vedrà nelle prossime puntate: oltre a Negan e ai Salvatori, tanti nuovi personaggi popoleranno il mondo della serie, soprattutto grazie alla storia parallela di Carol e Morgan.

I migliori video del giorno

Nella seconda puntata i due sono entrati in contatto con dei misteriosi cavalieri, che hanno svelato l’esistenza del Regno il gruppo guidato da Ezekiel, nemico di Negan e new entry principale della stagione, sempre accompagnato dalla sua fedele tigre Shiva. Le puntate dei prossimi giorni si concentreranno sul cambiamento di Carol e su questi nuovi protagonisti, seguendo al tempo stesso il ritorno di Rick e dei suoi uomini ad Alexandria.

L’annuncio dell’ottava stagione

Le novità non sono certo finite: quasi in contemporanea con l’inizio della settima stagione, è arrivata su Twitter la conferma ufficiale del rinnovamento di The Walking Dead per un’ottava stagione. Visto l’enorme successo della serie una notizia del genere era prevedibile, ma nessuno si era ancora sbilanciato. Ora invece è certo che alla fine del 2017 andranno in onda 16 nuovi episodi, il primo dei quali permetterà il raggiungimento dei 100 episodi dalla nascita della Serie TV.

Anche il presidente di AMC, Charlie Collier, ha commentato la notizia, ringraziando i fan per il loro supporto e l’intero staff per la passione e la dedizione messe nel loro lavoro: «È un piacere continuare a collaborare con Robert Kirkman, Scott Gimple e altre persone così appassionate al progetto.

In particolare, un grazie ai fan che ci trasmettono così tanto amore e ci danno la forza di andare avanti».