Duro colpo televisivo per Barbara D'Urso, dopo lo scivolone verbale avuto durante la diretta di Pomeriggio 5 qualche giorno fa. Stiamo parlando del programma in onda dal lunedì al venerdì su canale 5, dopo la messa in onda de Il segreto di Puente Viejo. [VIDEO] Il web dopo alcune parole dette dalla conduttrice durante una diretta, si è scagliato duramente contro il programma, facendo una richiesta ben precisa. Scopriamo cosa è successo.

Lo "scivolone" di Barbara D'Urso

Tutto è iniziato con l'intervista ad Ylenia, la ragazza di Messina, che secondo gli inquirenti sarebbe stata bruciata dal fidanzato. Ylenia, durante la diretta, continua a difendere il suo amato, affermando che Alessio (il fidanzato) non avrebbe mai fatto una cosa simile perchè innamorato follemente di lei.

Al contrario la madre, che raggiunge la figlia supplicandola di chiudere il collegamento e di denunciare il fidanzato. Dopo una serie di insulti televisivi, secondo alcuni testimoni, le due donne pare siano arrivate addirittura alle mani. Intanto, durante la diretta, la conduttrice continua a discutere della vicenda affermando che "un uomo può diventare aggressivo se prova troppo amore". Questa frase non è passata inosservata al pubblico e associazioni contro la violenza per le donne che si sono scatenati sui social. Accuse pesanti pare siano arrivate anche da parte di vip, tra cui Fiorello.

Barbara D'urso, dopo aver letto gli appelli in rete, ha replicato subito precisando quanto tenga a cuore le donne vittime di violenza, confermando che "chi picchia non ama". Infuriata contro chi l'ha insultata, dichiara di non tollerare chi vuole metterla in cattiva luce, in quanto ha sempre combattuto contro tutti i tipi di violenze.

I migliori video del giorno

I suoi chiarimenti non sono valsi a molto, visto che dopo la risposta di Barbara il web è partito con una petizione chiedendo l'immediata chiusura del programma televisivo Pomeriggio 5, per aver mandato un messaggio completamente sbagliato e pericoloso ai telespettatori. Cosa accadrà adesso? Per essere sempre informati vi invitiamo a cliccare sul tasto Segui.