Come sta Maria De Filippi, la regina di Canale 5? Oggi, nel pomeriggio era emersa la notizia sul web e nei social di un presunto malore che avrebbe colpito la conduttrice di tantissimi programmi televisivi. Il sospetto è venuto perché la redazione di Uomini e Donne, ha deciso di annullare la registrazione prevista per oggi 13 gennaio, del Trono Classico. Quindi si è temuto il peggio. Infatti Maria non è solita annullare da un giorno all'altro le registrazioni dei suoi programmi. Cosa sarà successo di così importante oggi per arrivare a questa decisione? [VIDEO]

Maria de Filippi scrive su Twitter come sta

La notizia del presunto malore ha immediatamente spaventato i fan della conduttrice che hanno da subito chiesto come erano le sue condizioni di salute.

Ma a distanza di qualche ora è proprio lei, Maria de Filippi a parlare e lo fa tramite Twitter. La conduttrice non ha profili social a lei intestati, per questo ha deciso di pubblicare un post attraverso il profilo di WittyTv e scrive: “Con l’avvicinarsi di Sanremo, come dice qualcuno a me vicino, la mamma dei cretini è sempre incinta. Sotto Sanremo pare che questa tipologia di mamma e le sue gravidanze si moltiplichino. Ci vediamo domani alla registrazione di Amici!” La notizia era palesemente falsa. Quindi state tranquilli, perché Queen Mary [VIDEO]ritornerà presto in tv.

Maria De Filippi presto a Sanremo

Infatti, è passati pochi giorni da quando, durante la conferenza stampa di Sanremo 2017 [VIDEO], il direttore artistico Carlo Conti ha annunciato la presenza di Maria de Filippi nella conduzione del 67essimo Festival della musica italia.

La conduttrice è onoratissima dell'opportunità a lei data e durante la conferenza con i giornalisti ha voluto sottolineare che la sua partecipazione avverrà a pieno titolo gratuito. Ovvero la regina di canale 5 lavorerà gratis. Durante quella settimana, dal 7 febbraio all'11 febbraio non saranno previste le registrazioni a Roma delle sue trasmissioni, in quanto si troverà a Sanremo. La messa in onda invece, rimanerà regolare.