Cosa è successo

Erano passati pochi minuti dal fischio d'inizio allo stadio "Bianchelli" di Senigallia per la "partita del cuore", che ha incassato oltre 40 mila euro che andranno devoluti in beneficenza, che giunge la notizia dell'infortunio del cantante Ermal Meta. Aveva da poco tempo sostituito il cantante Gianni Morandi e, nei primi minuti della sua partita, dopo un contrasto in area, ha dovuto immediatamente lasciare il campo da gioco per procedere alle cure.

Nemmeno il ghiaccio è stato sufficiente a far passare i dolori del cantante reduce dall'ultimo Festival di Sanremo che è stato portato velocemente in ambulanza al Pronto Soccorso più vicino. "Ermal Meta è stato accompagnato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Senigallia dove è stato sottoposto a visita medica, radiografia della caviglia sinistra e visita ortopedica. La diagnosi è stata 'Trauma contusivo distorsivo caviglia sinistra'. Lo specialista ortopedico gli ha applicato un tutore e ha formulato una prognosi di 25 giorni", spiegano dall’Asur.

La notizia sui social e il messaggio di Ermal

La notizia ha fatto subito il giro dei social, anche perché molti suoi fan erano lì alla partita e hanno subito riferito nei vari fan club, e la preoccupazione dei fan si è fatta sentire. Ma, subito dopo la visita, arriva il messaggio del cantante su Facebook, con annessa foto in cui si vede mentre mette in mostra la sua gamba con probabilmente una fasciatura alla caviglia.

Il contenuto del messaggio è questo: "Ciao Amici, ho avuto un piccolo infortunio alla partita, ma sto bene. Un abbraccio a tutti e viva la solidarietà sempre e comunque". In effetti la solidarietà non è affatto mancata e sono stati raccolti più di 40000 euro che andranno interamente devoluti in beneficenza. Auguriamo a Ermal di rimettersi al più presto per iniziare il suo tour che lo vedrà in giro per tutta l'italia con oltre 25 tappe (probabilmente ancora in costante aggiornamento).

Per le prossime news controllate la nostra pagina e soprattutto cliccate sul tasto SEGUI.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto