Michael Fassbender è un attore Irlandese di origine Tedesca. Si accosta alla recitazione all'età di 17 anni per placare il suo animo bollente. Due anni dopo si trasferisce a Londra.

Gli inizi

La sua formazione avviene presso il Drama Center e in seguito viene accolto nella Oxford Stage Company. Il suo esordio sul piccolo schermo avviene nel 2001 nella miniserie Brothers- fratelli al fronte prodotta da Tom Hanks e Steven Spielberg.

Pubblicità
Pubblicità

Tutto cambia nel 2006 quando arriva il tanto atteso debutto sul grande schermo con il film 300 in cui l'attore viene scelto per la sua forma fisica e dove interpreta Stelios, un guerriero spartano.

Il grande successo per Fassbender arriva nel 2008 con Hunger , diretto da Steve McQueen , dove interpreta Bobby Sands un politico nordirlandese che fece un lungo sciopero della fame in carcere. Il ruolo frutta all 'attore il British Independent Film Award e il successo al Festival di Cannes dove torna nel 2009 con Fish Tank e Bastardi senza gloria.

Pubblicità

Da attore sconosciuto a sex symbol

Se per il film 300 venne scelto per il bel fisico, in soli dieci anni Fassbender è diventato uno degli attori più richiesti e più amati del panorama cinematografico.

Nel 2011 interpreta un affascinante Edward Rochester nel film Jane Eyre , dove l'attore riesce a dare al personaggio una nuova luce, apprezzata soprattutto dal pubblico femminile. Nello stesso anno ritorna la collaborazione con McQueen nel film Shame, dove Michael è Brandon, un sesso-dipendente dalla vita tormentata; sarà proprio questo ruolo ad innalzare Fassbender ad icona cinematografica del nuovo millennio e a fargli vincere la Coppa Volpi alla mostra del Cinema di Venezia .

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Il successo continua, tanto da far diventare l'attore Magneto giovane nel film X-Men del 2011 e continuando anche nelle seguenti produzioni del 2014 e 2016. Un altro sodalizio importante è quello con Ridley Scott con le produzioni del 2012-13-16.

Nel 2013 arriva una terza collaborazione con McQueen che, con 12 anni Schiavo, porta Fassbender ad interpretare un crudele proprietario terriero. Dopo l'esperienza all'Oscar l'attore continua a destreggiarsi tra produzioni di diverso genere e calibro, mostrando sempre di più il suo talento e le sue molteplici capacità.

Non possiamo far altro che augurare buon compleanno e buon lavoro al bravissimo Michael!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto