Il film che ha fatto incetta di nominations agli Oscar 2017 sta per arrivare finalmente nelle nostre mani. Letteralmente. Dvd e bluray saranno infatti disponibili in Italia a partire dall'11 maggio.

Chi proprio non volesse perderselo, ha già la possibilità di preordinarlo ora su diversi siti, fermo restando che sarà in tutte le migliori videoteche a partire dalla stessa data.

Un colorato triangolo amoroso

Non vediamo l'ora di poter rivedere questo piccolo gioiellino in technicolor, che più che un film sembra una colorata storia d'amore tra la meravigliosa Città degli Angeli e il regista Damien Chazelle, già conosciuto al pubblico e all'Academy per Whiplash (2014).

In questa pellicola, assistiamo a un triangolo amoroso: Damien, Los Angeles e il Jazz. E tutti e tre si amano in egual misura. Chi ha avuto la possibilità di passeggiare per le strade della città Californiana, sa bene che il sole, i colori e soprattutto il Jazz si respirano ad ogni passo sulla Hollywood Boulevard, sulla Sunset, e sulla Rodeo Drive di una Julia Roberts anni '90 in "Pretty Woman". Qui però siamo nella Los Angeles più terra a terra, quella degli artisti squattrinati che preferiscono non aver da mangiare sul tavolo per nutrirsi dell'arte a cui solo loro possono dar vita.

Una Los Angeles nella quale è possibile, anzi forse addirittura facile, immedesimarsi.

Un finale amaro, un 'happy ending' a metà

Spoiler Alert. Non proseguite la lettura se non avete ancora visto il film.

Ciò che La La Land insegna è che bisogna inseguire i propri sogni. Anche se la gioia della realizzazione personale, nonostante l'happy ending, può portare alla perdita del vero amore lungo il cammino.

E' forse questo che stride un po' con l'allegria dei colori e delle musiche che dipingono il film come una tela di un pittore impressionista impazzito: i protagonisti hanno entrambi il loro lieto fine, ma non insieme. E noi che li abbiamo amati lungo il loro percorso, portiamo a casa un bel po' di amarezza ma tanto affetto per un film che ritrae così perfettamente come va la vita: in technicolor se vissuta con estrema passione, ma con dei giochi d'ombra.

Quattordici nomination agli Oscar e 6 vittorie

La La Land ha vinto ben sei Oscar: Miglior Regia (Damien Chazelle), Miglior Attrice Protagonista (Emma Stone), Miglior Fotografia, Miglior Scenografia, Miglior Colonna Sonora e Miglior Canzone Originale ("City of Stars" interpretata da Ryan Gosling).

Si potrebbe dire che in fondo ne abbia vinti "6 e mezzo", grazie alla gaffe per cui è stato premiato come Miglior Film, per poi vedersi ritirare il premio in consegna al vero vincitore della categoria, Moonlight.

A noi quanti Oscar abbia vinto non interessa, ciò che ci interessa è avere presto tra le mani una copia di quel dvd per potercelo gustare con una bella ciotola di pop-corn. Buona visione!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto