Da qualche giorno la Rai sta mandando in onda i promo della seconda stagione di 'Non uccidere'. La serie che vede miriam leone come protagonista, quindi, dovrebbe tornare a breve sul piccolo schermo. La prima stagione non aveva riscosso molto successo presso i telespettatori italiani(ci sono stati circa 1 milione di ascolti a puntata), complice il fatto di essere stata trasmessa su Rai 3. Solitamente, infatti, il pubblico e' abituato a vedere le fiction su Rai 1 o Rai 2.

Tuttavia, data l'alta qualità del prodotto, la fiction è stata rinnovata per una seconda stagione.

Non uccidere ha ricevuto commenti più che positivi dalla critica, che ha permesso che altri Stati si interessassero al prodotto italiano. L'atmosfera cupa, nordica, l'attenzione ai dettagli, elementi non comuni nelle fiction italiane , ha interessato Germania e Francia. Questi due Stati hanno comprato la prima stagione della serie, che è in onda sul canale Arte.

Non uccidere andrà in onda su Rai 2

La Rai, per cercare di attirare di più il pubblico italiano, manderà in onda la seconda stagione su Rai 2. Ancora non è certa la data della messa in onda ma, con molta probabilità, Non Uccidere andrà in onda a giugno( forse il 12). Quest'anno le fiction trasmesse sul secondo canale della rete di Stato hanno riscosso molto successo come Rocco Schiavone e La porta Rossa( con l'attore Lino Guanciale come protagonista).

Vedremo se con lo spostamento sul secondo canale anche Non uccidere otterrà più ascolti, nonostante venga trasmesso d'estate.

Monica Guerritore non ci sarà

Un personaggio che è stato fondamentale nella prima stagione non sarà presente nella seconda: si tratta di Lucia Ferro, interpretata da Monica Guerritore. La madre della protagonista è stato un personaggio pieno di silenzi, silenzi per proteggere sua figlia dalla verità.

Nel corso delle puntate sono emerse più sfaccettature del personaggio di Lucia, ma la verità è emersa solo in parte.

Monica Guerritore ha interpretato un personaggio profondo, tormentato. La brava attrice, convinta che Lucia avesse ancora molto da raccontare, si era resa disponibile per una seconda stagione ma avrebbe voluto collaborare alla scrittura del personaggio.

Dato che non le è stato permesso, ha preferito lasciare la serie.

Nonostante Monica Guerritore non sia presente nel cast, la madre di Valeria sarà comunque al centro dei pensieri e delle indagini dell'ispettrice. La poliziotta non è mai stata convinta della colpevolezza della madre per l'omicidio del padre e continuerà le indagini in tal senso. Inoltre la Ferro potrebbe venire a conoscenza di verità sconcertanti riguardo al passato della donna.

Alla fine dell'ultimo episodio Lucia ha detto alla figlia di averle nascosto molte cose in quanto la giovane sarebbe il frutto di uno stupro. La donna ha detto a Valeria che il suo aggressore è uno sconosciuto, ma la realtà potrebbe essere drammaticamente diversa.

Lucia, infatti, ha cambiato nome e identità, chiudendo ogni rapporto con la sua famiglia di origine. Ha cercato di annullare in ogni modo il suo passato. L'uomo che incontra alla fine dell'episodio è un suo familiare, che lei odia profondamente. Potrebbe essere lui il suo stupratore, motivo per cui avrebbe nascosto la verità ad ogni costo alla sua stessa figlia e al suo amante.

Segui la nostra pagina Facebook!