Uno dei generi più amati nel mondo delle serie tv è quello delle sitcom, in grado di mettere in scena un gruppo di personaggi che generalmente raccontano le loro avventure quotidiane, coinvolgendo il pubblico tra risate e riflessioni. Più di recente, abbiamo assistito ad un'evoluzione, passando alle serie comedy, che sfruttando anche gli esterni e non solo appartamenti o comunque ambienti chiusi, riescono a risultare più dinamiche e ad affrontare tematiche anche più complesse.

Speechless, già prevista una seconda stagione

Un ottimo esempio è rappresentato da 'Speechless', show ideato da Scott Silveri, creatore anche di 'Go On' e che in passato è stato produttore esecutivo di 'Friends' e del suo spin-off 'Joey'.

La serie ha debuttato negli Stati Uniti lo scorso 21 settembre e proprio in questi giorni è andato in onda in patria l'ultimo episodio della prima stagione ed è arrivata la notizia del rinnovo per un'altra annata. In Italia, il pilot è stato trasmesso da Fox il 12 maggio ed è auspicabile che possa ottenere lo stesso successo di pubblico e critica che ha avuto oltreoceano, anche perché tratta con acume e ironia un tema importante come quello della disabilità.

Speechless, una famiglia alle prese con la disabilità

Protagonista di 'Speechless' è la famiglia DiMeo, costituita dai due genitori e da tre figli. Abbiamo quindi Maya, madre britannica e autoritaria; Jimmy, padre poco incline a preoccuparsi delle opinioni altrui; Dylan, la pratica e atletica figlia più piccola; Ray, figlio mediano colto e studioso, che è il cervello di casa DiMeo e infine JJ, primogenito liceale con paralisi cerebrale infantile, dotato di un pungente senso dell'umorismo, che comunica avvalendosi di uno strumento con un puntatore laser con il quale indica lettere e numeri collocati su una tastiera posizionata sulla sua sedia a rotelle.

Nel cast di Speechless anche Minnie Driver

La famiglia si trasferisce spesso per cercare di trovare un buon ambiente educativo per JJ e ritiene di aver fatto un'ottima scelta scopre una scuola che vanta di essere molto inclusiva e nella quale il ragazzo avrà un assistente che parli per lui. Sebbene si scopra presto che non tutto è esattamente come promesso, JJ sarà felice di avere accanto Kenneth, custode scolastico con una voce profonda e risonante, che lavorerà come suo assistente.

Nel cast di Speechless troviamo Minnie Driver, John Ross Bowie, Micah Fowler, Mason Cook, Kyla Kenedy e Cedric Yarbrough. Visti i tanti commenti entusiasti della stampa statunitense, sembra proprio uno show da non perdere!

Segui la nostra pagina Facebook!