Giovedì 11 maggio andrà in onda la quarta puntata di 'Tutto può succedere 2'. La famiglia Ferraro sarà alle prese con gioie e dolori che affronterà di volta in volta. Il sostegno più importante per ciascuno di loro rimane la famiglia, nonostante le numerose incomprensioni. Nel corso delle prime tre puntate la serie ispirata a 'Parenthood' ha affrontato diverse tematiche che fanno parte della vita di ognuno: il matrimonio, il tradimento, la malattia, il licenziamento, i figli.

Giulia ha preso in affidamento Dimitri, un bambino ucraino molto sensibile e problematico. Il piccolo inizialmente ha dato molte preoccupazioni alla minore dei Ferraro e al marito. Dimitri infatti aveva paura di essere abbandonato dalla coppia, come accaduto precedentemente con un'altra famiglia. Giulia, però, lo ha rassicurato dicendogli che lo avrebbe amato anche se avesse avuto altri figli. Carlo, invece, cercherà di riconquistare Feven ma i suoi tentativi risultano vani. La ragazza non sembra intenzionata a perdonare il padre di suo figlio.

Emma è malata

Giulia, che sta cercando di superare il trauma dell'aborto e del fatto che non potrà avere figli, prende in affidamento il bimbo. L'avvocatessa inoltre dovrà far fronte ai suoi problemi coniugali. Nella seconda puntata abbiamo visto la Ferraro entrare in crisi con il marito. Luca le ha rinfacciato di escluderlo dalla sua vita, dopo la perdita del bimbo. Il personaggio interpretato da Ana Caterina Morariu, nella quarta puntata, farà un nuovo incontro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV TV Soap

La donna conoscerà un poliziotto molto affascinante. L'uomo si sentirà attratto da Giulia e inizierà a farle la corte. Come reagirà la giovane Ferraro? Il poliziotto potrebbe essere motivo di un ulteriore allontanamento tra lei e Luca.

Un grave dramma colpirà la famiglia di 'Tutto può succedere'. Emma, punto di riferimento per tutti i suoi familiari, scopre di essere malata: l'anziana ha un tumore.

Il personaggio interpretato da Licia Maglietta, in un primo momento, decide di tenere all'oscuro i suoi familiari. Non vuole che si preoccupino per lei. In seguito chiederà aiuto ad Alessandro e si farà accompagnare a Pisa da uno specialista. Come reagirà il resto della famiglia?

Per il maggiore dei Ferraro la malattia della madre non è l'unica preoccupazione: il personaggio interpretato da Pietro Sermonti ha infatti perso il lavoro e i primi colloqui non andranno bene.

Sembra, però, che in suo aiuto arriverà l'uomo che Alessandro ha sempre tirato fuori dai guai: suo fratello Carlo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto