Colpo di scena a Uomini e donne [VIDEO]: piovono polemiche intorno alla trasmissione pomeridiana di grande successo ideata e condotta da Maria De Filippi che anche quest'anno è stata in grado di confermare la sua leadership incondizionata negli ascolti del primo pomeriggio, arrivando a superare la soglia del 25% di share in diverse occasioni. Terminate le fatiche dell'attuale stagione, ecco che Maria De Filippi e il suo team di autori sono già pronti per concentrarsi su quella che sarà la prossima edizione di Uomini e donne, che rivedremo in onda da settembre 2017 in tv.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Uomini e donne

Scoppia la polemica su Uomini e donne

Le ultimissime di Gossip di queste ore su Uomini e donne rivelano che l'estate che è appena iniziata è stata caratterizzata sicuramente dall'accesa polemica riguardante il tronista gay Claudio Sona, che come ben saprete è finito al centro dello 'scandalo' dopo la fuoriuscita delle dichiarazioni al vetriolo del suo ex fidanzato Juan Sierra, che ha rivelato di aver avuto una relazione clandestina con Sona anche ai tempi del suo trono.

Rivelazioni decisamente choc, testimoniate anche da una serie di audio in cui vediamo che effettivamente tra Claudio e Juan ci sono state delle chiamate ai tempi della trasmissione, dove l'ex tronista di Uomini e donne chiedeva a Juan di avere ancora un po' di pazienza, perché sicuramente al più presto avrebbe sistemato tutto e sarebbe tornato da lui.

Clamorose accuse contro Raffaella di Uomini e donne

Ma la polemica di queste ore sulla trasmissione di Maria De Filippi non riguarda soltanto Claudio ma l'intero programma: sì perché le ultimissime di gossip su Uomini e donne rivelano che Juan è tornato ad attaccare anche Raffaella Mennoia, l'autrice storica del programma pomeridiano di Canale 5. Nel dettaglio il ragazzo spagnolo ha detto che Raffaella gli avrebbe vietato di rendere pubbliche alcune conversazioni che ci sono state tra lui e Claudio perché altrimenti sarebbe finita anche lei nei pasticci.

Insomma dalle parole di Juan sembrerebbe proprio che Raffaella, da anni storica curatrice della versione del programma dedicato al trono classico, fosse a conoscenza della tresca clandestina che era in atto tra lui e Claudio Sona, ma che abbia preferito tacere per far arrivare fino alla fine un trono che stava dando grandissime soddisfazioni in termini di gradimento del pubblico. Ovviamente la Mennoia si è difesa e ha smentito le parole di Juan ma i dubbi restano e in molti sospettano che il programma possa essere pilotato...