La notizia più battuta dalle testate giornalistiche nostrane ed internazionali riguarda la tragica morte dello storico leader dei Linkin Park, Chester Bennington, il cui corpo è stato rinvenuto senza vita nella sua abitazione. I fan dell'amata band pop-rock alternativa si dicono increduli per l'accaduto, via social-media.

Il mondo della musica è sotto choc: Chester si è tolto la vita

Gli appassionati della musica piangono una nuova perdita: la news più divulgata, nelle ultime ore, dalle principali testate giornalistiche esistenti al mondo rivela la morte dello storico frontman dei Linkin Park, Chester Bennington.

Le forze dell'ordine, a seguito del rinvenimento del corpo trovato senza vita del cantante, hanno rilasciato alcune dichiarazioni al celebre portale d'informazione 'TMZ', che ha rivelato al mondo la scioccante notizia della morte del cantante. Il corpo di Chester è stato trovato in data giovedì 20 luglio 2017, intorno alle ore 09:00 del mattino. Secondo quanto è stato riportato in un articolo pubblicato dal sito 'TMZ', il frontman dei Linkin Park si sarebbe suicidato, impiccandosi, mentre alloggiava nella sua residenza privata sita a Palos Verdes Estates, in quel di Los Angeles.

Il cantante di 'What I've Done', canzone che scuote le coscienze e denuncia l'indifferenza pubblica mostrata dall'uomo dinanzi ai crimini subiti dall'ambiente o compiuti sui più deboli, aveva una grande famiglia e aveva messo alla luce 6 figli, nati dalle relazioni avute con 2 mogli.

Da quanto è stato riportato dalla succitata fonte, si è evinto che Chester abusasse da anni di droghe ed alcol ed avesse espresso già in passato la sua volontà di ricorrere al suicidio per porre fine alla depressione che lo logorava da decenni, sin da quando, da bambino, ha subito diversi abusi sessuali da un uomo.

Chester non ha saputo tacere un dolore e si è suicidato proprio come Chris Cornell

La drammatica vicenda concernente il suicidio del leader dei Linkin Park è l'ennesima dimostrazione che la depressione può arrivare a logorare l'anima persino ad un personaggio degno di fama, come Chester Bennington, il quale era molto amico di Chris Cornell, il cantante morto anche lui suicida lo scorso 18 Maggio 2017.

Chris Cornell avrebbe compiuto proprio oggi, in data 20 luglio 2017, il suo cinquantatreesimo compleanno.

La notizia del suicidio commesso da Chester Bennington ha letteralmente sconvolto il popolo degli internauti: in tantissimi, fan dei Linkin Park e non solo, si sono mobilitati in massa sui social-media per lasciare per iscritto un ultimo saluto allo storico rocker.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto