La notizia arriva direttamente dai profili social di Netflix: l'1 settembre arriverà l'attesissima terza stagione della serie televisiva "narcos". Sembra che la serie sia stata rinnovata anche per una quarta stagione.

Come proseguirà la storia senza Pablo Escobar?

I fan sicuramente ricorderanno che la seconda stagione si era conclusa con la morte del protagonista Pablo Escobar, interpretato egregiamente dall'attore Wagner Moura. Forse è stato proprio per merito dell'attore se, nel 2016, la serie ha ricevuto la nomina ai Golden Globe nella categoria miglior serie drammatica.

Pubblicità
Pubblicità

La morte del protagonista non è stata certo una sorpresa, per chi conosceva già la storia del narcotrafficante colombiano più famoso del mondo, ma era inevitabile il conseguente dubbio sul futuro della serie senza Pablo Escobar. Non c'è da temere: chiuso il capitolo sul Cartello di Medellìn, si aprirà quello sul Cartello di Cali, e questo vuol dire che il cast si arricchirà con l'arrivo di molti nuovi personaggi, tra cui la star di Sense8 Miguel Angel Silvestre, che vestirà i panni di Franklin Jurado.

D'altronde, il Cartello di Cali era già presente nella prima stagione della serie e pian piano la sua presenza è aumentata. Un'anticipazione, infatti, ci è arrivata proprio dalla voce fuori campo di Steve, quando ha parlato dell'aumento esponenziale del narcotraffico colombiano.

Cosa dobbiamo aspettarci? Un'altra lotta tra la DEA ed i nuovi protagonisti?

Non possiamo sapere in anticipo la trama dettagliata, ma un aiuto può arrivare sicuramente dalla storia del Cartello di Cali, dal momento che la serie si ispira a fatti realmente accaduti, anche se riproposti in chiave romanzata.

Pubblicità

Le strategie del nuovo cartello saranno molto diverse da quelle di Escobar. Il "capo dei capi", Gilberto Rodriguez Orejuela, interpretato da Damian Alcazar, preferirà nascondersi dai media e non vedere pubblicate sui giornali le sue azioni criminali.

Cosa dicono i social?

La pubblicazione del trailer da parte di Netflix ha ricevuto immediatamente una grande risposta da parte dei seguaci, con opinioni contrastanti: da un lato, c'è chi sostiene che Narcos non sarà mai più la stessa senza Pablo Escobar e che quindi è destinata a peggiorare e, dall'altra parte, c'è chi pensa che il meglio debba ancora venire.

Dovremo aspettare l'1° settembre per saperlo. Nel frattempo, accontentiamoci del trailer.

Trailer ufficiale

Leggi tutto