Il colosso hollywoodiano HBO ha subito un vero e proprio attacco Hacker. È stato infatti definito un “cyber incidente” quello che ieri ha colpito la famosa emittente televisiva in modo imponente e che ora fa temere che i cyber criminali siano in possesso della nuova stagione dell’amatissima e seguitissima serie tv Game of Thrones. Il Trono di Spade, serie creata da David Benioff e da D.B. Weiss e basata sui romanzi fantastici di George R.R. Martin, è già alla sua settima stagione.

Pubblicità
Pubblicità

Da circa due settimane sono usciti i primi tre episodi e l’eventualità che i successivi possano finire online rappresenta un danno e una perdita secca per HBO, giacché si tratta di una delle serie più seguite al mondo. L'emittente ha già reso noto di aver avviato delle indagini con il supporto delle forze di polizia e di società di sicurezza informatiche private. Investigare è di fondamentale importanza per quello che è stato annunciato tramite email anonima come uno dei più consistenti furti di dati di sempre.

Furto di dati alla HBO: si teme che la nuova stagione di Game of Thrones possa finire illegalmente in rete prima della messa in onda
Furto di dati alla HBO: si teme che la nuova stagione di Game of Thrones possa finire illegalmente in rete prima della messa in onda

La consuetudine degli attacchi hacker

Non è la prima volta che si verifica un evento del genere: anche due anni fa, Game of Thrones era stato obiettivo di hackeraggio e alcune puntate della quinta stagione erano circolate online. Inoltre, qualche mese fa, la vittima era stata Netflix e anche alcuni episodi di “Orange is the new black” erano stati pubblicati in rete prima della messa in onda.

La serie, che ha collezionato 38 Premy Emmy su 106 nomination, è la più riconosciuta dall’Academy of Television Arts & Sciences.

Pubblicità

Dal 2011, anno dell’esordio, ha poi ottenuto grandi consensi dalla critica per la recitazione, la costruzione di personaggi e trama, scatenando tuttavia alcune polemiche sull’uso frequente del nudo e della violenza. Bisogna comunque ricordare che ogni anno Game of Thrones viene più o meno spoilerato. A ottobre scorso, infatti, era circolata la trama della stagione in corso e con il furto delle puntate inedite che contengono lo script originale, si può dire che i fan non hanno più scampo.

Per ora, i primi due episodi sembrano confermare al 90% la veridicità della trama illegalmente filtrata in rete. L’incontro tanto atteso tra Jon Snow e Daenerys Targaryen è già avvenuto insieme agli eventi annunciati con protagonista la casata dei Lannister. Non ci resta che attendere gli sviluppi di questo attacco pirata e di prepararci al fatto che lo “spoiler sta arrivando”. Si salvi chi può!

Clicca per leggere la news e guarda il video