Da un paio di settimane a questa parte, da quando è terminata la settima stagione del Trono di Spade, non si fa altro che parlare dei possibili scenari dell'ottava ed ultima stagione. In particolare, la questione che preme molto tutti i fan di Game of Thrones è cosa faranno e quando arriveranno gli Estranei, ora che hanno distrutto ed oltrepassato la barriera. In primis, dovremmo evidenziare che creature, non sono prive di intelligenza, ma essere molto potenti e calcolatori, su tutti, il Re della Notte. Infatti, questo ultimo, ha un piano ben preciso sui suoi obiettivi e su come raggiungerli. Però ovviamente questo non sta a significare che non può essere ucciso.

Il Re della Notte e il suo esercito di Non-morti

Dopo aver visto il finale della settima stagione di Game of Thrones, il Re della Notte e il suo esercito di Non-morti, sembrano essere degli esseri invincibili. Questo perché ora, l'esercito del Re della Notte è composto da tre giganti, un drago ed hanno distrutto la barriera con estrema facilità. Adesso nell'ottava stagione, non c'è più niente a separazione degli essere viventi e dell'esercito di non-morti. A questo punto, la domanda che i tanti fan della serie fantasy si pongono è, esiste qualcuno degli essere umani che è in grado di sconfiggerli? Diciamo che qualche idea c'è la siamo fatta, ma soprattutto abbiamo avuto spunti importanti durante l'episodio "Oltre il muro", in cui si è scoperto che se si uccide un Estraneo, tutti i morti creati da quest'ultimo, vengono fatti letteralmente a pezzi.

Chi dei nostri beniamini, ucciderà il Re della Notte?

Secondo una teoria molto diffusa in rete, il personaggio che più si adatta ad uccidere the King of the Night, è sicuramente Jaimie Lannister. Questo perché , tra tutti i personaggi di Game of Thrones, è quello che più di tutti ha avuto una redenzione completa.

Infatti, inizialmente era un cavaliere disonorato, un uomo senza nessun onore che uccise il suo Re alle spalle, dopo che aveva giurato di proteggerlo. Ma poi, successivamente si è capitato che in realtà il gesto di Jaimie di ammazzare il Re folle, è stato fatto per salvare la popolazione di Approdo del Re dalla distruzione che l'Alto fuoco avrebbe potuto provocare.

Jamie Lannister è quindi considerato lo sterminatore di Re, in quanto uccise il Re folle venendo meno al giuramento. Però se questa volta dovesse uccidere un altro Re, in particolare il Re della Notte, verrebbe considerato come un atto eroico. Inoltre, sarebbe molto poetico che dopo aver perso il suo onore per aver ucciso il Re folle, venisse poi considerato un eroe per aver salvato l'umanità, uccidendo The King Of the Night.

Segui la pagina Il Trono Di Spade
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!