L'imprenditore Flavio Briatore torna a far parlare di sé, come spesso accade, in modo piuttosto controverso, questa volta lo fa rilasciando affermazioni piuttosto nette sulla Puglia, meta turistica sempre più gettonata, ma che a suo dire risulta troppo "provinciale".

Briatore: "Puglia provinciale, non garantisce privacy"

Più nello specifico Briatore è intervenuto sulla polemica sollevata dalla proprietaria di Borgo Egnazia, che si è lamentata dell'eccessivo interesse dell'opinione pubblica e dei giornalisti sulle nozze milionarie fra Renee Sutton ed Eliot Cohen, che li ha costretti a scappare. L'imprenditore al riguardo non ha avuto dubbi ed ha affermato: "voi pugliesi siete provinciali, se qualcuno benestante ma non vip organizza un matrimonio in Puglia e spende parecchie risorse economiche, bisogna garantirgli una certa privacy.

Questo in Costa Smeralda non sarebbe mai successo, perché i giornalisti sono abituati a questo tipo di persone".

Il celebre imprenditore proprietario di locali di successo come il Twiga o il Billionaire ha poi continuato la sua argomentazione affermando: "quando i vip vengono in Puglia vengono sbattuti in prima pagina, altrove no, questo rovina il lavoro fatto da persone come il Borgo Egnazia, che fa tanto per promuovere il territorio. Non importa se in quella occasione si era occupata una spiaggia perché sono cose che si fanno, i privati pagano ed è giusto fare eventi di questo tipo come avviene nelle grandi città".

Briatore: "se arriva un jet è il finimondo, niente Twiga in Puglia"

Insomma all'uomo d'affari non vanno giù i comportamenti dei pugliesi, tanto che in un passaggio successivo delle sue dichiarazioni ha affermato: "se in Puglia giunge un jet privato succede il finimondo, tutti si mettono in cerca di visibilità, non siete abituati a questo tipo di Turismo.

A Ibiza arrivano 60 jet al giorno e in Costa Smeralda 160, ma nessuno viene fotografato, è questa la differenza". Infine Briatore è tornato sull'ipotesi di un Twiga in Salento con queste parole: "è una roba del tutto tramontata, c'è troppo accanimento, quando uno vuole portare più benessere al territorio, ma non viene apprezzato e meglio starne fuori, ed è quello che farò".

Dopo aver visto letto questa notizia con l'attacco di Briatore alla Puglia, pensate che l'imprenditore ha ragione o che le sue affermazioni sono sciocche? Diteci la vostra e rimanete aggiornati con noi per le ultime novità.

Segui la nostra pagina Facebook!