E bravo #Briatore. Quel Briatore team manager in Formula 1, prima con Benetton poi con Renault, ragazzo del 1950, proprietario tra le altre cose del Billionaire niente popò di meno che a Dubai, Porto Cervo e Montecarlo, del Twiga a Marina di Pietrasanta, e del Resort in Kenya.

Partendo dal tribunale in Piemonte

Bravo lui che dal Piemonte, e dal Tribula, suo primo locale-ristorantino aperto nella terra di origine, approda, strada facendo, al jet set, alla fama, alle belle donne. Ma dopo tante avventure, una vita trascorsa sulle pagine dei giornali, in abbigliamento sportivo, col nome dello sponsor in bella mostra, oppure elegantissimo e abbronzato, con le sue pantofole con lo stemma che ama indossare e di cui conserva l'esclusiva, Briatore decide di sposarsi [VIDEO].

A farlo capitolare è la giovane Elisabetta Gregoraci, lei 27 anni, lui 57. Trent'anni di differenza e non sentirli. Lei è così bella, non chiacchierata, pulita, con quella faccia può fare ciò che vuole.

Lui ha il fascino del successo, si amano, dando vita ad una favola invidiata e spesso messa in discussione [VIDEO], con esiti sempre negativi. Fatto sta che il loro matrimonio sembra possa durare una vita. tra chiacchiere di corridoio, lei è infedele, lui anche, fotografie della famiglia, loro due col figlioletto, sempre sorridenti, sempre abbronzati. Baciati dalla fortuna.

Qualcosa si rompe

Invece ecco arrivare la #separazione. Prima ventilata. Poi smentita dagli interessati. Alla fine, messo da parte l'amore, ma con un occhio all'affetto rimasto, si vocifera di accordi economici da stabilire, anche se i maligni sostengono che fosse già in essere da prima delle nozze, un accordo prematrimoniale.

E bravo Briatore che soltanto pochi giorni fa pubblicava una foto con il suo adorato Nathan Falco, oggi 7 anni, sul suo jet, in viaggio verso Malindi. E della sua Elisabetta non faceva cenno. Fino all'epilogo reso noto a tutti, quello che riguarda il futuro della signora Briatore. A lei toccano una casa in affitto vicina a quella del marito, le quote del Twiga, del Billionaire e dell'ultima creatura di Briatore, il Cova, nel Principato di Monaco.

E la casa di Roma, un attico zona Parioli, dove Elisabetta vivrà nei suoi periodi di lavoro alla televisione. Accordi presi dai coniugi con i loro avvocati, appena prima di Natale. Insomma, per lei, la bella Elisabetta, ex Miss Calabria, sbarcata a Roma anni fa piena di speranze, oggi c'è un futuro nella televisione a porte aperte, e non mancherà un tetto sulla testa, né un cospicuo assegno mensile elargito dal marito, finché morte non vi separi. Per Briatore, un futuro di libertà, chissà se auspicato o meno, a cui ritorna dopo anni di convivenza. E bravo Briatore. Bravo papà, e marito generoso. Chissà quanto ancora avremo da raccontare di te.