Una Carla Bruni inedita sarà protagonista della puntata del sei gennaio di Verissimo. Stuzzicata da Silvia Toffanin l’ex première dame ha rivelato alcuni particolari inediti della sua vita privata e del percorso professionale. Da top model a cantante di successo la moglie di Nicolas Sarkozy si definire un’eterna ragazza. La torinese ha riferito che il marito è un papà affettuosissimo. ‘Ho capito che era un uomo da sposare assolutamente quando ho visto il rapporto che aveva con i figli’.

Pubblicità
Pubblicità

La cinquantenne ha definito l’ex presidente di Francia un uomo pieno di forza e di energia. ‘Nicolas mi protegge e sostiene’. Quando le è stato chiesto come reagirebbe in caso di tradimento del marito la modella non ha usato mezze misure. ‘Lo ammazzerei’. Carla Bruni ha sottolineato di essere molto innamorata prima di soffermarsi sui nuovi progetti musicali. La cantante è impegnata nel French Touch in giro per il mondo ed ha confidato che il suo prossimo album sarà in italiano.

Carla Bruni con Silvia Toffanin
Carla Bruni con Silvia Toffanin

'Se Nicolas mi tradisse lo ammazzerei'

Nel corso dell’intervista il rapporto con la famiglia ed il ricordo del fratello hanno fatto emergere la sensibilità della piemontese. La Bruni ha spiegato che è ancora vivo il dolore per la scomparsa a soli quarant'anni del congiunto a causa dell’Aids. In particolare la musicista ha sottolineato che dopo la scomparsa del fratello era molto preoccupata la madre. ‘Non ci può essere cosa peggiore per una madre che perdere un figlio ma lei ha una forza incredibile’.

Pubblicità

Tra i preziosi punti di riferimento della moglie di Sarkozy c’è anche la sorella. L’ex première dame ha rimarcato che la regista Valeria Bruna Tedeschi l’ha coccolata e protetta. ‘E’ una sorella maggiore stupenda e spesso le chiedo consigli’. Un viaggio nel passato con il ricordo dell’amico e stilista Gianni Versace.

Il commosso ricordo del fratello

La top model ha dichiarato di sentire la mancanza dello stilista che la considerava come se facesse parte della sua famiglia.

‘Per lui la donna era una star’. Carla Bruni ha evidenziato il coraggio di Donatella Versace nel proseguire il lavoro del fratello ed ha raccontato di quanto sia stato emozionante rivedere tante colleghe in occasione del reunion organizzata dall'imprenditrice. ‘E' stato commovente ed emozionante rivedere Cindy Crawford e Claudia Schiffer’. Per restare aggiornati sulle news di tv e gossip cliccare sul tasto segui a lato della firma dell’autore dell’articolo.

Pubblicità

Leggi tutto e guarda il video