Netflix è la più desiderata dagli italiani. La miniera d'oro dello streaming è risultata la più votata in un sondaggio lanciato dall'Accademia dei Telefilm per eleggere 'la miglior rete/piattaforma delle Serie TV nel 2017' in Italia. Netflix ha raggiunto il 63% delle votazioni tra i 5522 follower su Twitter e i 5081 su Facebook dell'Accademia, la prima associazione dedicata alle serie tv che dal 2002 si prefigge di promuovere la valenza culturale dei telefilm attraverso una serie di iniziative come l'organizzazione del Telefilm Festival - la prima kermesse internazionale dedicata alle serie tv - il Telefilm Magazine (la prima rivista ad hoc) e il Gioco dei Telefilm (il primo gioco in scatola sulle serie tv).

Un mese di votazioni, tutti i network coinvolti

Nel corso di un mese di votazioni, lungo 6 gironi da 4 partecipanti l'uno, due semifinali e una finalissima, sono stati coinvolti tutti i network (free, a pagamento, on demand) con una programmazione seriale rilevante. Dai canali generalisti (Rai, Mediaset, La7, LaEffe, MTV...) a quelli pay (Sky, Fox, Premium), fino alle piattaforme come appunto Netflix, Amazon, Infinity, TimVision. Alla fine, in finalissima sono arrivati praticamente con un plebiscito Sky Atlantic e Netflix, con la vittoria di quest'ultima.

Il 2018 sarà un anno chiave

Dopo aver segnato un 2017 da record, l'azienda di Reed Hastings sbarcata in Italia nel 2015 ha già conosciuto un livello di popolarità enorme tra gli amanti della serialità grazie a contenuti originali e alla fruizione on demand quando si vuole e in binge-watching. Una formula che ha attratto quasi un milione di abbonati nel nostro Paese. Il prestigioso riconoscimento dell'Accademia dei Telefilm apre alla grande un 2018 che per Netflix si appresta ad essere strategico sia in investimenti che nella sempre più agguerrita concorrenza nello scacchiere dell'intrattenimento.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV

Tanto per dire, ai recenti Golden Globes gli avversari diretti hanno lasciato alla società di Los Gatos solo una statuetta che conta, razziando le più importanti. Come a voler significare che oltre alla popolarità e ai trend da hashtag contano anche la qualità e i riconoscimenti dei critici.

Netflix in tribunale

Tra le prime battaglie di Netflix nel 2018 c'è però quella legale contro la decisione della FCC (Federal Communications Commission) di cancellare la NetNeutrality, ovvero le regole che disegnavano una rete libera e neutrale approvate nel 2015 sotto la presidenza di Barack Obama.

Netflix ha già fatto sapere di essere contraria a tale decisione che mina la creatività e l'innovazione su Internet, supportata in questa presa di posizione dagli altri colossi web quali Google, Facebook e Apple.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto