fabrizio frizzi è morto. A soli 60 anni, è venuto a mancare nella notte a causa di un'emorragia cerebrale presso l'ospedale Sant'Andrea di Roma. L'annuncio è arrivato dalla famiglia e la moglie. “Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato”, sono le parole di Carlotta Mantovan. I due si erano conosciuti durante il concorso di Miss Italia e si erano sposati dopo la nascita della primogenita Stella, di soli 5 anni. La morte di Fabrizio Frizzi lascia un vuoto incolmabile nella vita di questa giovane donna di cui,Rita Dalla Chiesa, in una recente intervista rilasciata ai microfoni di Spy, aveva detto: “Carlotta è una donna molto in gamba”.

Fabrizio Frizzi e gli ultimi mesi vissuti con la malattia

Lo scorso 23 ottobre, infatti, il presentatore, durante una normale registrazione del game show "L'Eredità [VIDEO]", si è sentito male ed è stato trasportando d'urgenza in ospedale dove gli hanno costatato una ischemia.

Ricoverato al policlinico Umberto I di Roma, è rimasto per qualche mese in cura e a riposo. Al rientro a dicembre ha deciso di riprendere la sua vita ritornando alla conduzione del programma pre serale. "Non sono guarito del tutto, tra un mese saprò come sto, sento la vita assottigliarsi", aveva detto giorni fa consapevole del suo stato. Lo scorso 5 febbraio ha compiuto 60 anni. Parlando della malattia disse: "Non è ancora finita. Se guarirò racconterò tutto nei dettagli", aveva dichiarato nell'ultima intervista rilasciata al settimanale Gente. Dopodiché aveva sottolineato la volontà di diventare il testimonial della ricerca. Fabrizio Frizzi [VIDEO] non si era mai avvicinato al mondo del cinema, se non per il doppiaggio di Woody, il personaggio cowboy di Toy Story, che arrivò nelle sale cinematografiche italiane nella primavera del 1996.

Fabrizio Frizzi: i funerali e l'ultimo saluto

Malgrado siano 73 i programmi condotti, quello in cui il pubblico lo ricorderà sempre è Miss Italia: il presentatore è stato il protagonista per ben 16 edizioni del concorso di bellezza italiano, dal 1988 al 2002 e dal 2011 al 2012. Fabrizio Frizzi arriva in Rai nel 1980 a soli 20 anni. Da 'Scommettiamo che' a 'I soliti Ignoti', dal programma 'Luna park' alla maratona benefica 'Telethon', è diventato uno dei volti più popolari e amati della prima rete nazionale. Domani sarà allestita la camera ardente nella sede Rai di Viale Mazzini 14 dalle ore 10 alle ore 18. I funerali si terranno invece mercoledì 28 marzo alle ore 12 nella Chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo. Ad annunciarlo la direzione Rai.