Il giornalista Massimo Giletti (55 anni) al momento conduttore del noto programma di La7 'Non è l'arena', ha svelato recentemente un suo particolare talento, finora sconosciuto ai più. Intervistato dallo staff di Grand Hotel, il personaggio televisivo ha parlato di una sua particolare passione, quella per la cucina. Nell'ultimo numero della rivista dedicata al Gossip ed alla cronaca italiana (e non), Giletti ha consigliato alcune ricette di piatti prelibati, quali gli agnolotti al sugo d'arrosto e le uova in camicia con spinaci. Due delizie del palato di cui il giornalista è un vero maestro nella preparazione.

Massimo Giletti, un grande in cucina

Ma da cosa nasce questa passione di Massimo Giletti nei confronti della gastronomia? A rivelarlo a Grand Hotel è lo stesso presentatore televisivo: 'Vivo molto, molto velocemente, ma amo cucinare.

Mi metto ai fornelli soprattutto quando sono a casa di mia mamma nel biellese, in Piemonte. Lì il tempo si ferma, stacco la spina e mi dedico ai piaceri della vita, fra i quali c'è lo spadellare per gli amici. Ma anche quando sono a Roma da solo e stacco la spina, pur essendo stanco, non mi accontento di due scatolette. Mi preparo sempre piatti di qualità, leggeri ma ottimi'.

Giletti ha continuato: 'Quando invito gli amici e voglio fare bella figura, preparo un primo piatto, che è una tradizione della mia famiglia: gli agnolotti con il sugo d'arrosto. Mia mamma li ha sempre fatti a amano e il mio compito, da bambino' era quello di tirare la pasta'. Il presentatore di La7 ha continuato, dicendo come sua madre gli abbia insegnato un trucco per dei buoni agnolotti: la pasta 'deve essere un velo, sottilissima'.

Massimo Giletti, una mente creativa ai fornelli

Massimo Giletti ha aggiunto che quando non ha ospiti ed ha voglia di togliersi qualche sfizio culinario, ama creare piatti con le verdure. Il giornalista ama fare delle buonissime uova in camicia con tanto di spinaci. 'Le insaporisco con Parmigiano ed un pizzico di noce moscata' ha detto. A Grand Hotel, Giletti ha inoltre fornito dei trucchi e dei segreti, che comprovano il suo talento in cucina. Una qualità quella di Giletti, che lo rendono ulteriormente brillante.

Massimo Giletti, testimone ad un processo

Come leggiamo da La Gazzetta del Mezzogiorno, Massimo Giletti è stato ascoltato come testimone presso il Tribunale di Taranto, in un processo che vede come imputati Michele Misseri, l'avvocato Fabrizio Gallo e l'ex giornalista Mediaset Ilaria Cavo. Il contadino di Avetrana deve rispondere di calunnia, Cavo di diffamazione nei confronti della nota criminologa Roberta Bruzzone e dell'ex difensore di Misseri avvocato Daniele Galoppa, mentre Gallo di diffamazione. Giletti, nell'occasione, ha riferito su dichiarazioni da parte dello zio di Sarah Scazzi, all'interno del defunto format televisivo L'Arena, condotto un tempo dal conduttore di La7 sulla Rai.