Il terzo royal baby [VIDEO] si chiama Louis Arthur Charles. La comunicazione è arrivata poche ore fa da Kensington Palace e ha informato tutti gli internauti sui social network, come è ormai d'abitudine negli annunci ufficiali. La rivelazione del nome è giunta a quattro giorni dalla venuta al mondo del piccolo, avvenuta il 23 aprile alle ore 11:01 al St. Mary Hospital di Londra, quindi con un po' più di ritardo rispetto a George, venuto alla luce nel 2013 e a Charlotte, nata nel 2015. Infatti, i loro nomi vennero svelati due giorni dopo la nascita, ma rispettando sempre le tradizioni della royal family. I giorni aggiuntivi di attesa rispetto ai fratelli maggiori sono resi fondamentali per dare la priorità all'Anzac Day, la giornata che commemora i militari australiani e neozelandesi caduti in guerra.

Ecco perché è stato chiamato Louis Arthur Charles

William e Kate hanno scelto per il loro terzogenito un nome che continua a rispettare le regole della tradizione della famiglia reale inglese. Queste prevedono che il nome dei futuri eredi al trono debba essereo stesso di uno dei membri della casata. Però, i due neo genitori hanno optato per una scelta poco scontata: lo hanno chiamato come lo zio di Carlo, Louis. Che, come primo nome, è piuttosto raro nella dinastia dei Windsor. Il padre William e il principe Edward (ultimo figlio della regina Elisabetta) lo portano entrambi come quarto. Una scelta più scontata, invece, è stata quella del terzo nome Charles che omaggia il nonno paterno, il principe Carlo (Charles Philip Arthur George), così come la sorellina Charlotte.

I nomi più quotati dai bookmaker inglesi

A quanto pare, non c'è stata nessuna novità eclatante in quanto i bookmaker inglesi pronosticavano Arthur tra i nomi più gettonati sino alla fine, esattamente come Philip e James, ma William e Kate hanno scelto un'opzione meno prevedibile. Che oggi potesse essere la giornata adatta per svelare il nome del principino si era intuito già ieri sera, con il termine di una serie di commissioni ufficiali per la famiglia reale, come l'Anzac Day e la cerimonia d'apertura della Greenhouse Centre da parte di William ed Harry. Quindi, l'attenzione si è nuovamente spostata sul nuovo erede al trono. Il duca di Cambridge, stressato ma sereno, aveva dichiarato ai media che aspettavano di vedere il pargolo fuori dal nasocomio di Paddington dove è nato [VIDEO]: "Non vi faremo aspettare molto". Evidentemente la coppia aveva già le idee ben chiare.