“Siete veramente delle me..e”. E’ la reazione colorita di Emma Marrone dopo aver scoperto di essere stata vittima di uno scherzo da parte de Le Iene. Nella circostanza la cantante ha mostrato coraggio e senso civico nell'intervenire in difesa di una ragazza vittima di un (finto) furto dopo aver messo in fuga un uomo che stava spaccando il vetro di un’auto con una pietra. L’artista, in versione sceriffo, ha invitato la manager a chiamare le forze dell’ordine mentre il rapinatore si è rapidamente allontanato verso il parco. “Ho paura di andare lì, magari ci sono gli altri compagni e mi fanno pure nera”. Dopo poco è arrivata [VIDEO] una giovane in lacrime che ha riferito di essere stata derubata della borsa.

“C’erano i documenti dentro, è stato un signore con la maglia azzurra”. Emma ha subito intuito che si trattava della stessa persona che aveva provato a danneggiare la macchina. “Indossava la maglia della Lazio con la scritta Immobile”. La ragazza ha spiegato di essere preoccupata soprattutto per la reazione del fidanzato.

Emma paladina della giustizia

Quest’ultimo è arrivato subito dopo ed ha aggredito verbalmente la giovane. “Ma cosa hai fatto. Come ti permetti di lasciare la borsa lì, c’erano tutte le cose mie”. Immediato l’intervento della Marrone che è intervenuta energicamente a difesa della ragazza. “Ma cosa fai? La meni”. La musicista [VIDEO] ha riferito di aver visto l’autore del colpo. “E’ entrato in villa”. L’uomo si è recato immediatamente nel parco a caccia del ladro e, dopo pochi istanti, è rientrato con un giovane di colore.

Emma ha subito chiarito che il giovane non centrava niente con quanto accaduto. Nel frattempo è arrivata anche la polizia che ha raccolto la versione della cantante e quella di un parcheggiatore abusivo che sosteneva l’opposto della trentatreenne. “L’ho visto, non mi sono certo drogata”.

"Brave Iene, siete proprio delle m...."

La tensione è salita alla stelle con la Marrone che ha sottolineato i comportamenti incivili del posteggiatore. “Ti soffi il naso e butti il fazzoletto per terra con il cestino a pochi centimetri”. Nel frattempo sono arrivate le immagini delle telecamere di videosorveglianza che mostrano una versione diversa da quella raccontata dall’artista. “Non è possibile, non era lui”. Emma è incredula ma alla fine arriva l’inviato de Le Iene con la presunta borsa rubata. “E’ uno scherzo”. La musicista trattiene il fiato, abbozza un sorriso e sottolinea: "Siete proprio delle m...., brave Iene".