A confronto, gli amati 'ritocchini' che stravolgono l'aspetto dei comuni mortali sono un'inezia, il Ken e la Barbie umani che sono arrivati persino a farsi levare le costole per avere la vita sottile o la donna con il seno più grande del mondo, sono dei principianti. La galleria dei 'fenomeni' mostruosi, per qualcuno da baraccone, proposta nel contenitore televisivo del dì di festa 'Domenica Live' di Barbara D'Urso si arricchisce di un personaggio ineguagliabile. Orecchie a punta, enormi occhi turchini, pelle diafana: con quest'aspetto Luis Padron, un ragazzo argentino di 26 anni, ha sbalordito lo studio televisivo per le sembianze da elfo umano.

Luis non accettava di avere un aspetto anonimo da comune mortale. Allora si è sottoposto a 40 interventi per diventare una creatura fantastica. E se ne vanta.

Da bullizzato a folletto

Il naso l'ha rifatto due volte, si è concesso poi un trapianto all'attaccatura dei capelli definito 'a vampiro' e una liposuzione. Anche tutta la mandibola è stata rifatta con chiodi di titanio e per arrivare al risultato si è fatto rompere le mascelle cinque volte. Ha fatto lo sbiancamento della pelle, ha cambiato il colore degli occhi cinque volte, si è sottoposto a un'operazione alle gambe per allungarle e alla depilazione di tutto il corpo, quindi a un lifting estremo e a vari filler. Le orecchie sono protesi ma sotto ha le sue orecchie vere operate, accorciate e modificate a punta.

La 'vendetta' sul passato da ragazzino bullizzato è stata drastica, sconvolgente, persino disumana.

Cosa non ha fatto Luis per trasformarsi da comune mortale a creatura soprannaturale, a suo modo invincibile, per avere una rivalsa su chi l'aveva deriso e preso in giro, isolato per le sue stravaganze. Come in ogni fiaba, ancor più se con aspetti da horror, c'è sempre una spiegazione psicologica. La sua è d'essere stato vittima di bullismo a scuola e di aver reagito rifugiandosi in un sogno fantasy. A Barbara D'urso che incredula gli chiedeva il perché della sua metamorfosi, ha raccontato che si è sempre sentito diverso, a 14 anni ha iniziato a pensare di trasformarsi fino a diventare una creatura fantastica, mostruosa e fatata insieme. Una passione diventata ossessione. Voleva a tutti costi esteriorizzare quello che aveva dentro. Ma 'solo' a 20 anni ha cominciato a sottoporsi a interventi chirurgici. Non li conta più, sono una quarantina. Questo essere 'soprannaturale' è sbarcato ieri nello studio di 'Domenica Live' per la prima volta. È stato negli studi delle maggiori tv internazionali, mancava giusto l'Italia.

Un caso mediatico 'trans specie'

Tutti i giornali parlano di lui. Ospite nelle tv di ogni parte del mondo, Luis è un fenomeno mediatico e così si è ampiamente ripagato le spese chirurgiche. Settantamila dollari a suo dire ben spesi perché la chirurgia estetica è per lui una forma d'arte. Per trasformarsi in un essere 'trans-specie' come si definisce, inumano, etereo, un alieno grazioso e delicato, si è rivolto a chirurghi di ogni parte del mondo, anche quelli coreani. Gli occhi grazie ad operazioni laser di pigmentazione sono diventati di colore viola e hanno anche una grandezza fuori dal comune.

Utilizza il suo aspetto per ospitate in tv, dicendo d'essere contento di aiutare in questo modo la famiglia e la sorella che sta facendo studi universitari. Ma non è ancora soddisfatto della trasformazione. L'ossessione non si placa: vuole ancora un nuovo naso, un nuovo colore degli occhi, nuove gambe sempre più lunghe. Si sottoporrà ad altri tre interventi chirurgici, un lifting a viso e collo e alla rimozione di grasso dagli zigomi. Lui ne è sicuro: ne vale la pena.