Sembra voler seguire la politica del "breve ma intenso" il Grande Fratello di quest'anno che, con i suoi cinquanta giorni, risulterà l'edizione più breve nella storia del programma (in onda dal 17 aprile al 5 giugno 2018). Infatti, dopo sole tre settimane, gli scontri fra i partecipanti della "casa " sono già considerevoli, tra discussioni e gesti da censurare [VIDEO]. Questa volta è stata Lucia Bramieri (57 anni), nuora dell'attore comico Gino Bramieri (morto nel '96), a dare inizio allo show. Non mancano le polemiche, ciò nonostante la trasmissione di Barbara D'Urso [VIDEO], quest'anno al posto di Alessia Marcuzzi, continua a collezionare ascolti record.

Il nuovo scontro

Il tutto è successo il 5 maggio, sabato sera, quando la spagnola Aida Nizar aveva spalmato della marmellata sulla propria pizza. Ciò ha scatenato la rabbia di Luigi Favoloso prima e di Lucia Bramieri poi. La donna, infatti, ha sbottato dicendo alla Nizar: "Mi fai venire la nausea con quella cosa". Subito è arrivata la replica della spagnola che ha affermato: "A me fanno venire la nausea le persone come te".

Dopodiché ne è nata una vera e propria discussione fra le due. Lucia ha accusato la Nizar di non aver rispetto per nessuno e ha dichiarato che ognuno può mangiare ciò che vuole, ma deve pensare che stanno mangiando anche altre persone. Di tutt'altro avviso la spagnola, che ha iniziato ad insultare ancor di più dandole della rifatta, della falsa e accusandola di aver rovinato la "casa".

Dopo queste ultime parole la Bramieri ha perso la calma e ha iniziato ad urlare che le donne non vanno trattate in questo modo, che da quel momento Aida avrebbe dovuto darle del lei, ma soprattutto l'ha invitata a tornarsene in Spagna. La vicenda si è chiusa con una Nizar in lacrime che non ha ulteriormente replicato ma, anzi, ha fatto finta di dormire nascondendosi sotto il piumone.

Ma non è finita qui, perché il giorno seguente la Bramieri ha dichiarato di non voler essere intervistata nel dopo GF, in quanto sicura di litigare sia con Aida sia con Karina Cascella, fidata opinionista napoletana di Barbara D'Urso. Infatti, secondo la cinquantasettenne: "Karina sa solo urlare e mi impedirebbe di parlare della cultura che ho portato". Immediata la reazione della ragazza: "Cultura? Sono certa che condurrà il festival di Sanremo quando uscirà dalla casa. Ma per piacere, lasciatela lì nel suo delirio che, se tutto va bene, quando esce, Domenica Live ha terminato la stagione e magari riesco ad evitare lei e la sua ignoranza". Insomma, molta carne al fuoco in questa edizione: dopo la squalifica di Baye Dame verranno presi altri provvedimenti?