A 44 anni Robbie Williams è diventato padre per la 3ª volta. La bambina si chiama Colette Josephine ed è nata da una madre surrogata. Un evento straordinario soprattutto per il cantante che è stato gravemente malato. È stata la moglie della popstar Ayda Field ad annunciare la nascita della figlia su Instagram.

Robbie e Ayda amano i loro figli e ci tengono alla loro privacy

La donna ha pubblicato una foto in bianco e nero in cui si vedono le mani dell'intera famiglia. La donna ha scritto che "spia con il suo piccolo occhio una mano piccina in più.

Hanno tenuto un segreto speciale! Sono felici di condividere con tutti la nascita di una bimba... Colette (Coco) Josephine Williams!! È stato un percorso difficile e molto lungo. Per questo motivo lo abbiamo tenuto privato". Ayda ha aggiunto che "la famiglia può giungere in molteplici forme e questa piccola signora, che appartiene a loro biologicamente, è stata portata in grembo da una madre surrogata straordinaria. Le saranno grati in eterno. Sono tutti contenti che nelle loro vite sia arrivata questa bimba bellissima. Come con Charlie e Teddy, chiedono di rispettare la privacy di Coco e permettere a loro di crescere nella nuova famiglia.

La popstar, infatti, una volta ha dichiarato che lui e la moglie non vogliono mostrare mai i volti dei loro figli, vogliono proteggerli, perché sono orgogliosi di loro e li amano.

Ecco perché non hanno spiegato perché i loro figli sono nati da una madre surrogata. Una scelta che ormai fanno molte persone. Per esempio, Ellen Pompeo, Kim Kardashian e Cristiano Ronaldo.

Per la popstar questa nascita è un regalo bellissimo dopo la sua guarigione

Robbie Williams e Ayda Field si sono sposati nel 2010. Sono ancora molto innamorati e, soprattutto, sono felici che i loro 2 figli Charlton Valentine (3 anni) e Theodora Rose (5 anni) avranno una dolcissima compagnia.

Questa nascita è stato un regalo ancora più bello per Robbie Williams, perché è uscito da una brutta malattia pochi mesi fa. Lo scorso autunno, infatti, la popstar ha annullato le date di San Pietroburgo e Mosca dell'Heavy Entertainment Show. In silenzio, quindi, si è preso una pausa. È stato ricoverato in ospedale per alcune anomalie al cervello.

Il cantante ha detto che "il suo braccio sinistro si era intorpidito, aveva mal di testa e problemi di respirazione". Una volta tornato nella sua casa di Los Angeles, durante i 2 mesi di convalescenza, ha dichiarato che "ora sta bene". Attualmente Robbie e Ayda sono impegnati come giudici a X Factor UK.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!