La vittoria di Mahmood al Festival di Sanremo 2019, con il brano “Soldi”, non è passata inosservata agli utenti dei social network, che hanno polemizzato per il verdetto. Molti vedono nella vittoria del cantante italo-egiziano una provocazione verso la politica dei porti chiusi, attuata dal Governo del primo ministro Giuseppe Conte.

La classifica della sessantanovesima edizione del Festival è stata determinata dalla somma dei voti provenienti per il 50% dal televoto, 30% dalla sala stampa e il 20% dalla giuria d’onore, tenendo in considerazione anche i voti delle serate precedenti.

Al termine della gara, il voto è stato riaperto per i tre finalisti: Ultimo, il volo e Mahmood. La giuria di qualità era composta dal presidente Mauro Pagani, e dai membri Ferzan Özpetek, Camila Raznovich, Claudia Pandolfi, Elena Sofia Ricci, Beppe Severgnini, Serena Dandini e Joe Bastianich. Ricordiamo, inoltre che la giuria di qualità era stata a centro di polemiche nella serata dei duetti, per aver assegnato il premio come miglior duetto alla coppia Motta – Nada, decisione contestata dal pubblico del teatro Ariston.

I dati ufficiali forniti dalla Rai sono:

Sala stampa Mahmood, Ultimo e Il Volo.

Giuria d'onore Mahmood. Ultimo e il Volo ex-equo.

Televoto Ultimo, Il Volo e Mahmood.

Anche il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, è intervenuto su Twitter subito dopo la proclamazione di Mahmood, affermando di preferire la canzone di Ultimo “I tuoi particolari".

Polemiche anche in sala stampa dove il cantante Ultimo, grande favorito, ha discusso con i giornalisti: <<La mia vittoria, al contrario di tanti giornalisti che hanno rotto il ca**o per l'intera settimana con la presunzione di poter giudicare la carriera dei prossimi venti anni degli artisti, arriva dopo il Festival. La mia vittoria sono le persone che mi vogliono bene e coloro che si riconoscono in ciò che scrivo>>.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Festival Sanremo

La conferenza finale del direttore artistico

Nella conferenza stampa Claudio Baglioni, non ha chiuso alla possibilità di una nuova esperienza al Festival di Sanremo, ma l’ipotesi al momento è molto improbabile. Inoltre Baglioni ha detto commentando la vittoria di Mahmood: «Questa vittoria è una favola, la previsione più incredibile si è verificata: uno dei vincitori di Sanremo giovani ha vinto il Festival di Sanremo, si dovrebbe tornare al televoto preponderante.

Questa mescolanza di giurie rischia di essere discutibile. C'è un atteggiamento pauroso nei confronti della sala stampa, qualcuno pensa che levandogli la possibilità di votare possa suscitare un ritorno ostile. Io toglierei il voto delle giurie>>.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto