Annuncio
Annuncio

Lunedì scorso è andata in onda la prima puntata della nuova stagione della seguitissima fiction di Rai 1 "Il Commissario Montalbano". Le vicende del simpatico commissario, interpretato magistralmente da Luca Zingaretti, torneranno adesso il prossimo 18 febbraio. Ecco allora le anticipazioni di ciò che vedremo in puntata.

La fiction con Luca Zingaretti compie vent'anni

Vent'anni fa è andata in onda la primissima puntata de Il Commissario Montalbano, fiction tratta delle opere di Andrea Camilleri. Era il 1999, infatti, quando venne trasmesso il primo episodio dal titolo "Il ladro di merendine" e da allora la fiction ha registrato sempre ottimi ascolti. Basti pensare che l'episodio di lunedì 11 febbraio ha addirittura avuto più ascolti della prima puntata di Sanremo.

Annuncio

Gli italiani incollati allo schermo, infatti, sono stati 11.108.000 con uno share pari al 44,9%.

Ricordiamo che Il Commissario Montalbano è una fiction di produzione della Palomar con la partecipazione anche di Rai Fiction prodotta da Nora Barbieri e Carlo Degli Espositi e diretta da Alberto Sironi. Oltre a Luca Zingaretti che interpreta il commissario siciliano, i protagonisti sono Peppino Mazzotta che dà il volto a Fazio, Sonia Bergamasco che interpreta Livia, Cesare Bocci che interpreterà Mimì e Angelo Russo che veste i panni di Catarella.

Il Commissario Montalbano: ecco cosa succede nella seconda puntata

Nella seconda puntata de Il Commissario Montalbano che andrà in onda il 18 febbraio vedremo che il commissario si ritroverà alle prese con un caso del passato.

Annuncio

L'uomo ritroverà un diario risalente alla seconda guerra mondiale (precisamente del 1943) e cercherà di capire se il suo autore abbia davvero messo in atto quanto riportato tra le righe. Il diario apparteneva infatti ad un giovane fanatico fascista di nome Carlo Colussi che pianificò un attentato contro gli alleati ovvero gli americani che sbarcarono in Sicilia. Tale storia è legata al racconto dello scrittore Camilleri che si intitola "Being Here" in cui John Zuck, un emigrante, tornerà in paese e scoprirà di essere morto. Il suo nome, infatti, comparirà sulla lapide in onore dei caduti in guerra. Sarà il commissario siciliano a indagare su tutta la vicenda.

Si ricorda che chi non potrà seguire in diretta la puntata di lunedì, potrà rivederla comodamente su Raiplay, il servizio multimediale della Rai disponibile anche in versione app per dispositivi iOS, WindowsPhone, Android e tv connessi ad internet.

Annuncio

Per visionare i contenuti on demand, però, bisognerà essere iscritti.