Elisabetta Esposito ha intervistato Emma Marrone per 'Fuorigioco', noto inserto de La Gazzetta dello Sport. nel corso dell'intervista la cantante che ha raccontato diversi aneddoti della sua vita e ha parlato anche delle due operazioni subite dopo aver scoperto, nel 2009, di avere un tumore alle ovaie. Successivamente alla scoperta, Emma è stata operata di nuovo nel 2012, in seguito a una ricaduta.

Emma Marrone compirà 35 anni a maggio

Emma Marrone è una delle cantautrici più amate in Italia, ed è salita alla ribalta dopo aver partecipato con successo ad Amici di Maria de Filippi tra il 2009 ed il 2010, per poi trionfare al Festival di Sanremo nel 2012, con il brano Non è l'inferno.

Pubblicità
Pubblicità

"Non ho mai lavorato così tanto come sto facendo in questi ultimi anni e la fatica inizia a farsi sentire. Il lavoro degli artisti è molto logorante, è una vita da cani e ogni anno equivale a sette". Si apre così l'intervista rilasciata a Milano dalla cantante, che cerca di dimenticare il suo passato complicato allenandosi in palestra e svolgendo il suo lavoro in giro per l'Italia con i suoi tour.

"Non mi guardo quasi mai, preferisco essere guardata dagli altri.

Annulla il concerto a Palermo, Emma accusata di razzismo: "Ti ... - gds.it
Annulla il concerto a Palermo, Emma accusata di razzismo: "Ti ... - gds.it

Ormai so bene chi sono e non mi servono gli specchi per farmelo ricordare. Un momento in cui mi osservo è la sera, lì mi strucco e sono contenta di come sono, oltre ad andare a letto soddisfatta e con l'anima serena". Parla così proprio mentre si trova in palestra, circondata dai tanti specchi e segnata dalla fatica dei pesi che affronta allenandosi.

Dal tumore al desiderio di diventare mamma

"Non mi sono mai fissata sul mio corpo, potrei stare molto meglio fisicamente, ma sinceramente mi piaccio così e non me ne importa nulla".

Pubblicità

Dopo queste parole arriva l'argomento più scottante, vale a dire il tumore scoperto nel 2009. "In un centro medico mi troverete sicuramente molto spesso, in un centro estetico e di bellezza no. Bisogna eseguire periodicamente i ceck up e non aspettare che arrivi il problema prima di pensare alla salute". La prevenzione è fondamentale, questo il messaggio lanciato in modo chiaro, per far capire che la salute viene prima della bellezza estetica.

Il tumore è arrivato all'età di 24 anni ed è stato scoperto attraverso un semplice controllo di routine.

"Sono passati dieci anni dal primo intervento, mentre il secondo è avvenuto tre anni dopo e l'ho affrontato da sveglia con l'epidurale, in quanto volevo capire realmente cosa mi stesse accadendo. Mi hanno tolto un ovaio con la tuba ed oggi sono una splendida ragazza mono ovarica". In tutto ciò c'è il desiderio non tanto nascosto di diventare mamma al più presto: "Ho fatto il congelamento del tessuto ovarico. Se un domani dovessi avere difficoltà almeno so di poter disporre di un'altra opportunità".

Pubblicità

Leggi tutto e guarda il video