Il nome della rosa, Serie TV ispirata ad un famoso romanzo di Umberto Eco dall'omonimo nome, è andata in onda in prima visione lunedì, 4 marzo, su Rai 1, ottenendo un ottimo successo. La serie televisiva, diretta da Giacomo Battiato e con attore principale John Turturro, nei panni del monaco Guglielmo da Baskerville, andrà in onda probabilmente ogni lunedì.

Cosa accadrà nella seconda puntata de Il nome della rosa

La prima puntata ci ha portato a conoscere i personaggi principali della serie, tra cui Guglielmo e Adso, e il periodo storico in cui è ambientata, l'anno domini 1327.

Gli omicidi di Adelmo e Venanzio hanno dato via ad una serie di misteri riguardanti delle morti sospette nell'Abbazia che hanno portato, alla fine della prima puntata, il frate francescano Adso ad essere aggredito nel tentativo di entrare nella biblioteca.

La seconda puntata, in onda l'11 marzo, secondo le anticipazioni, si aprirà con il proseguimento delle indagini di Guglielmo alla scoperta delle ragioni e del colpevole dietro l'omicidio di Venanzio.

I suoi sospetti lo hanno portato ad incolpare Berengario, assistente del bibliotecario, che, però, inaspettatamente verrà trovato morto nella prossima puntata. Dopo l'omicidio di colui che Guglielmo riteneva l'assassino, il frate si ritroverà confuso nel continuare le indagini, ma presto, grazie proprio alla morte di Berengario, noterà un particolare che accomuna tutti i monaci assassinati: una macchia nera nel loro indice.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Nel frattempo Anna, nel tentativo di uccidere Bernardo Gui, ancora ossessionato dalla morte di Margherita, rimarrà gravemente ferita, mentre l'uomo entrerà dentro l'Abbazia benedettina, incontrando con odio lo sguardo di Guglielmo, conosciuto ai tempi dell'Inquisizione.

Adso ha dubbi sulla sua fede

La seconda puntata de Il nome della rosa, inoltre, vedrà Adso fuggire nella foresta per poter rivedere la ragazza occitana dai capelli rossi, che sembrerà avergli rapito il cuore e avergli instillato dei forti dubbi nella sua fede.

La ragazza occitana cadrà vittima di una trappola di Salvatore e sarà proprio Adso a salvarla e liberarla.

Guglielmo, grazie all'aiuto del monaco Alinardo, scoprirà uno schema tra i versetti dell'Apocalisse e riterrà che il vero assassino, che ormai non può più essere Berengario, segua tale schema per commettere i suoi omicidi. Adso e Guglielmo decideranno di introdursi nuovamente nella biblioteca per cercare il Finis Africae, citato dal codice di Venanzio ma, dopo aver superato tutti gli ostacoli ed essere arrivati proprio alla soglia del Finis Africae, non riusciranno a superarne la porta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto