Eccoci con il consueto spazio incentrato sulle trame della telenovela iberica “Una Vita nata dalla penna dell’autrice Aurora Guerra. Gli episodi italiani in onda la settimana prossima, si preannunciano ricchi di colpi di scena. Gli spoiler svelano che la diabolica Olga Dicenta, dimostrerà ancora una volta di non aver rinunciato a vendicarsi, dato che dopo essere stata mollata da Diego Alday, minaccerà di morte la sorella Blanca. Samuel invece, dopo essersi impossessato della misteriosa lettera scritta dal padre per smascherare la matrigna Ursula, si scaglierà contro la diretta interessata.

Pubblicità

Una Vita: Elvira decide di tornare in convento, Diego lascia Olga

Nelle puntate che il pubblico vedrà su Canale 5 dal 24 al 29 marzo 2019, grazie all’intervento di Olga l’infermiera che eseguirà la trasfusione di sangue tra Diego e Samuel, non asseconderà la terribile richiesta di Ursula. I fratelli Alday riusciranno a sopravvivere, facendo andare su tutte le furie la loro matrigna. Samuel dopo aver salvato la vita al fratello, verrà a conoscenza tramite il dottor Quilles che sua moglie Blanca ha contratto il mercurialismo.

Intanto all’avvocato Felipe verrà comunicato quando si svolgerà il processo a carico di Antonito Palacios. Victor andrà a trovare in ospedale il colonnello Arturo, dopo averlo ferito gravemente durante il loro duello: in tale circostanza, il padre di Elvira farà i complimenti al Ferrero che rifiuterà come regalo la pistola che ha usato nel loro combattimento. Successivamente la giovane Valverde dirà a Simon di voler tornare in convento, precisandogli di non voler più fare soffrire nessuno a causa della loro relazione.

Pubblicità

Nel frattempo Lolita apprenderà da Sepulveda che Belarmino ha un debole per le donne. Susana tramite una busta, verrà a conoscenza di essere di nuovo la proprietaria della sua sartoria. Samuel non farà fatica a capire che sua moglie ha avuto dei rapporti intimi con suo fratello Diego. La Seler ringrazierà Liberto, con la convinzione che sia stato lui a farle riavere la sua attività commerciale. In realtà si scoprirà che a riacquistare il negozio della madre di Simon è stata Rosina, ma preferirà fingersi estranea alla faccenda.

Diego dopo essersi risvegliato lascerà Olga, dicendole di amare ancora Blanca. Samuel dopo aver parlato con il medico, affronterà il fratello, dato che gli dirà di non volerlo più vedere. Nonostante ciò, Diego svelerà al marito di Blanca, che i numeri presenti sul disegno del pendente di Anita sono la combinazione per aprire la cassaforte del padre.

Samuel contro la matrigna, Blanca in pericolo

Il minore degli Alday grazie al fratello entrerà in possesso di una missiva scritta dal genitore. Nel frattempo Blanca dopo aver saputo che Diego ha ripreso i sensi, deciderà di andarlo a trovare, invece Adela sorprenderà il marito Simon ed Elvira scambiarsi un bacio.

Pubblicità

Casilda verrà a conoscenza che i genitori di Virginia sono in prigione. Samuel affronterà Ursula, dicendole di aver trovato la testimonianza di suo padre riguardante le sue reali intenzioni. Il Gayarre e la Valverde si lasceranno andare alla passione in una locanda. Adela inviterà Celia a non svelare a nessuno che il figlio di Susana l’ha tradita. Olga rinchiuderà la sorella Blanca nel capanno in cui viveva il suo defunto patrigno Tomas. Lolita fingerà di essere una prostituta, per catturare l’attenzione di Belarmino: quest’ultimo cadrà nella trappola della fidanzata di Antonito, dato che finirà dietro le sbarre del carcere dopo averla minacciata. Grazie alla sua amata, il fratello di Maria Luisa tornerà in libertà. Purtroppo i Palacios non saranno ancora tranquilli, a causa di Belarmino che negherà ogni accusa nei suoi confronti. Simon ammetterà alla moglie di voler lasciare Acacias 38 con Elvira. Diego verrà dimesso dall’ospedale contro il consenso del dottore, per rintracciare Blanca. Purtroppo quest’ultima farà i conti con la perfida sorella, che le dirà di essere disposta a mettere fine alla sua esistenza e a quella della creatura che porta in grembo. Infine Susana apprenderà da Liberto che a comprare la sua sartoria è stata Rosina, invece Olga condurrà la sorella nello stesso luogo in cui loro madre l’ha abbandonata all’età di cinque anni, per farle patire le stesse torture che lei ha subito.