Continua il successo del programma "Ciao Darwin" che in questa stagione ha ottenuto una media di ascolti ben al di sopra delle aspettative. Ad esempio, la puntata del 17 maggio ha registrato uno share pari al 24%, battendo nettamente la concorrenza de "La Corrida". Il merito va indubbiamente attribuito alla collaudata coppia Bonolis-Laurenti che, con le sue gag divertenti, riesce sempre a divertire e coinvolgere il pubblico.

Nonostante ciò, di recente il format di Canale 5 è stato criticato da Ettore Andenna che, in un'intervista rilasciata al magazine "Spy", dopo aver fatto i complimenti a Bonolis, ha aggiunto che in realtà: "Ciao Darwin l'ho inventato io 41 anni fa ad Antenna 3 Lombardia".

Ricordiamo che Andenna è uno storico presentatore, nonché uno dei pionieri delle televisioni private, mentre in Rai è passato alla storia soprattutto come padrone di casa di "Giochi Senza Frontiere".

A proposito dei suoi successi del passato, il conduttore lombardo ha dichiarato che già tra la fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta aveva lanciato uno show molto simile a "Ciao Darwin" dal titolo "La Bustarella", che nel 1983 era riuscito a raggiungere anche i due milioni di telespettatori solo in Lombardia.

'Il programma di Bonolis è un'evoluzione della Bustarella'

Ettore Andenna ha di fatto sottolineato che "Ciao Darwin" rappresenterebbe una sorta di evoluzione postuma della sua "La Bustarella".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

L'impostazione di base, infatti, sarebbe uguale, con giochi, gare tra i concorrenti e belle donne, mentre l'originaria Miss Bustarella sarebbe diventata Madre Natura. Al contempo ha ricordato che - guarda caso - il primo regista del varietà di Canale 5 è stato Beppe Recchia che in passato aveva proprio diretto il programma di Antenna 3 Lombardia.

Il presentatore milanese ha anche criticato la gestione dei giochi da parte della produzione di "Ciao Darwin" sostenendo che, a differenza di quanto fatto da lui in passato, ci sarebbe una scarsa prevenzione e tutela per l'incolumità dei partecipanti.

In merito agli incidenti verificatisi quest'anno, il giornalista ha espresso la seguente opinione: "Lì forse si sono fatti prendere la mano e qualcuno si è fatto male".

Molti Vip negherebbero di aver iniziato a 'La Bustarella'

Ettore Andenna non ha risparmiato di lanciare qualche frecciatina anche ad alcuni protagonisti del mondo dello spettacolo. Innanzitutto ha ringraziato Carmen Russo e il compianto Gianfranco Funari, i quali hanno sempre ammesso di aver esordito ne "La Bustarella".

Subito dopo, però, ha aggiunto che tanti altri Vip eviterebbero di ammettere di aver iniziato nel suo programma, preferendo dire di aver debuttato in Rai o Mediaset. Tra questi ci sarebbe Isabella Ferrari che nel format di Andenna era Miss Piacenza, mentre l'attrice avrebbe sempre affermato di essere stata scoperta da Gianni Boncompagni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto