Dalla fascia prime-time di mercoledì 22 maggio il programma tv "Freedom - Oltre il confine" torna con otto nuove puntate. Anche questa seconda edizione sarà condotta dal noto divulgatore Roberto Giacobbo e farà conoscere ai telespettatori tantissime curiosità storiche, scientifiche, antropologiche e archeologiche. Ogni puntata della trasmissione potrà essere seguita in tv su Rete 4 e in streaming online su Mediaset Play.

La nuova edizione di Freedom - Oltre il confine

La nuova stagione di questo programma divulgativo di Rete 4 ha portato Giacobbo e i suoi collaboratori ad esplorare varie latitudini.

Pubblicità
Pubblicità

Mappamondo alla mano, per questa nuova serie di puntate il documentarista romano e la sua squadra sono volati all'estero in Paesi quali U.S.A., Cina, Egitto, Gran Bretagna, Romania ma naturalmente hanno girato in lungo e in largo anche il Belpaese.

Sul territorio italiano i reportage sono stati girati in tantissime regioni quali Lombardia, Veneto, Piemonte e Liguria al Nord, Emilia Romagna, Toscana e Marche nel Centro, Abruzzo, Campania e Puglia al Sud, oltre che nelle isole Sardegna e Sicilia.

Pubblicità

Per quanto concerne i crediti, la trasmissione è scritta dallo stesso Giacobbo in collaborazione con Massimo Fraticelli, Irene Bellini, Valeria Botta e Marco Zamparelli. La regia è a cura di Ico Fedeli e Anna Rita Mineide. Per Mediaset la curatela è affidata a Elsie Arfaras con la produzione esecutiva di Monica Paroletti.

Anticipazioni della prima puntata

La prima puntata della nuova stagione di "Freedom - Oltre il confine" partirà dalla scoperta e dalla lettura di un singolare curriculum vitae di Leonardo Da Vinci.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Anticipazioni Tv

Le riprese poi si sposteranno in Egitto dove Giacobbo e l'archeologo Zahi Hawass tenteranno di percorrere la parte finale del tunnel celato dietro al Sarcofago di Seti I.

Nel corso della puntata ci sarà poi modo di conoscere la storia di Pietro da Morrone, l'uomo che non volle farsi Papa, e il tentativo di salvataggio del Ponte Lupo a Roma.

I Giacobbers e l'affetto social per Roberto Giacobbo

I Leosiners stanno a Franca Leosini come i Giacobbers stanno a Roberto Giacobbo.

Come la nota conduttrice di "Storie Maledette" anche il giornalista laziale può contare su un discreto numero di fan sempre pronti a dimostrare il loro entusiasmo sui principali social network del Web.

Probabilmente non è un caso che entrambi i presentatori si siano guadagnati l'affetto di tante persone grazie al loro garbo, alla naturale propensione a mettere a proprio agio i telespettatori, ma anche grazie al contenuto di programmi molto interessanti.

Pubblicità

A tale proposito, ovvero per seguire e commentare la trasmissione sulle principali reti sociali della Rete, gli hashtag di riferimento sono #freedom e #freedomrete4.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto