La quindicesima stagione di Grey's Anatomy è giunta al suo epilogo. Ieri notte in America è infatti andato in onda l'episodio più atteso dell'edizione 2018/2019, con il quale il Medical-Drama ha salutato il numeroso pubblico americano fino a settembre.

Pubblicità
Pubblicità

Tra le tante storyline affrontate, quella che ha maggiormente sconvolto i telespettatori riguarda la protagonista Meredith Grey e i suoi colleghi Alex Karev e Richard Webber. I tre chirurghi, dopo aver ammesso le proprie responsabilità circa la frode assicurativa perpetrata ai danni dell'ospedale, sono infatti stati licenziati dall'amica e collega Miranda Bailey. Un colpo di scena che i vari pronostici della vigilia non avevano considerato e che terrà il pubblico con il fiato sospeso fino a settembre.

Meredith Grey and Alex Karev FONTE: Google
Meredith Grey and Alex Karev FONTE: Google

A mitigare, seppur parzialmente, la curiosità dei fan sono arrivate le dichiarazioni di Krista Vernoff. La showrunner - intercettata dai microfoni di ETOnline - ha commentato quanto accaduto e ha anticipato qualche preoccupante informazione su ciò che avverrà nel corso della sedicesima stagione.

La Vernoff anticipa le conseguenze del licenziamento di Meredith e Alex

Se il finale di Grey's Anatomy ha sconvolto i fan proponendo storyline del tutto inaspettate, anche l'inizio della sedicesima stagione sarà caratterizzato dallo stupore.

Pubblicità

Questo quanto emerge dalle anticipazioni rilasciate dalla showrunner della serie. In particolare, l'erede di Shonda Rhimes ha stupito i fan affermando che il licenziamento di Meredith Grey e Alex Karev non sarà solamente una formalità che si risolverà con un nulla di fatto. Pare infatti che nel corso della prossima stagione, le conseguenze della frode assicurativa verranno affrontate in tutta chiarezza e che la riassunzione dei due chirurghi non sarà così scontata.

Ecco le parole della Vernoff: "Le conseguenze della frode assicurativa saranno molto serie e non avranno nulla a che vedere con quanto accaduto in passato. Affronteremo qualcosa che non è mai stato visto in quindici stagioni. A dirla tutta, non posso promette che il Grey-Sloan non farà a meno dei medici coinvolti nella vicenda. Questo almeno è ciò che penso accadrà nell'immediato futuro".

Meredith Grey affronterà le conseguenze delle sue azioni

Dopo aver chiarito quanto avverrà a settembre, Krista Vernoff ha poi analizzato la scena più emozionante e celebrativa della puntata.

Pubblicità

Nel corso della 15x25 un episodio in particolare ha riportato nella mente dei telespettatori quanto avvenuto nel corso della seconda stagione. L'ammirevole dimostrazione di amicizia di Richard e Alex, che pur di difendere Meredith hanno deciso di addossarsi la colpa, era un chiaro riferimento a quanto avvenuto con Izzie Stevens e Denny Duquette.

Ecco come la showrunner ha commentato l'episodio: "Le azioni di Meredith ricordano quelle del vecchio Grey's Anatomy.

Pubblicità

Mi riferisco, in particolar modo, a quando Izzie decise di staccare la spina che teneva in vita Denny. Era un chiaro e voluto riferimento al finale della seconda stagione, ma in un'ottica completamente diversa. Per la prima volta vogliamo mostrare le conseguenze delle cattive azioni di Meredith e cosa accadrà quando realizzerà che la situazione è molto più grave di ciò che sembra."

Leggi tutto