I duchi di Sussex, Meghan Markle e il principe Harry, hanno scelto la Sicilia per le loro prime vacanze estive con il loro primogenito Archie Harrison. A rivelarlo è il quotidiano britannico Express, che ha messo sotto la lente di ingrandimento la lunga vacanza dei duchi, che avrebbero "svolazzato' per l'Europa mediterranea a bordo di un jet privato.

La vacanza italiana in Sicilia di Meghan ed Harry

Terra di limoni gialli come il sole e di mare cristallino, geografica musa ispiratrice di Dolce & Gabbana e intrisa di cultura ormai millenaria, la Sicilia è da sempre una delle mete estive più gettonate dai VIP.

Tra questi anche le teste coronate più in vista del momento, come per esempio la coppia reale formata da Meghan ed Harry, neogenitori del piccolo Archie Harrison.

Secondo una mappa pubblicata dal magazine Express, i duchi di Sussex avrebbero fatto una lunga vacanza estiva nel Mediterraneo. La prima tappa sarebbe stata Ibiza con ritorno a Balmoral, poi, si sarebbero diretti verso Nizza o comunque la Costa Azzurra. Da qui, la famiglia del principe Harry sarebbe volata direttamente in Sicilia per poi fare rientro a Balmoral, sede delle vacanza estive della Regina Elisabetta II. Tre le nazioni visitate (Spagna, Francia e Italia), tutte raggiunte volando su un jet privato.

La polemica sul jet privato per la vacanza dei duchi di Sussex

I sudditi di Sua Maestà hanno, però, usato parole di fuoco sulla scelta del mezzo di trasporto usato dai duchi di Sussex per la loro vacanza: un jet privato. I duchi sono, infatti, impegnati in cause umanitarie ed ecologiche e spesso si sono lasciati coinvolgere in azioni a tutela dell'ambiente e contro il cambiamento climatico.

Proprio per questo motivo, le critiche verso i duchi sono state più aspre soprattutto da chi spera che le opere di beneficenza sostenute dai reali siano portate avanti con coerenza.

Pare, invece, che le emissioni di CO2 a carico della famiglia reale siano aumentate a dismisura negli ultimi tempi. Business jet e voli privati usati soprattutto dai duchi di Sussex per i loro spostamenti avrebbero inciso particolarmente sul computo.

Il private jet usato da Meghan per volare in America per il baby shower con le amiche sarebbe stato il primo volo personale a scatenare le rimostranze dei sudditi, gli 11 voli per le vacanze dei duchi sarebbero stati poi gli ultimi tasselli di un quadro critico per le spese della monarchia.

Un quadro ritenuto "eccessivo" dai sudditi, proprio perché confrontate con le parole dei duchi che qualche mese fa hanno dichiarato di volere al massimo due figli per ridurre l'impronta ambientale a carico del pianeta. Ma aumentare la quantità di CO2 con voli privati non contribuirebbe a disegnare un quadro coerente della giovane coppia.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!