Lo scontro mediatico tra Salmo e Luché – non si può ancora parlare di vero e proprio dissing, non essendo stata pubblicata, almeno per ora, alcuna diss track da parte dei due artisti – continua inesorabilmente a tenere banco tra gli appassionati di Rap italiano.

Lo scontro tra Salmo e Luché che ha coinvolto anche Gué Pequeno, Inoki e Fedez

Tutto è iniziato la settimana scorsa quando il rapper olbiese classe 1984 si è autoproclamato autore dei due migliori dischi della stagione 2018/19, ovvero il suo album solista 'Playlist' e il 'Machete Mixtape 4', realizzato assieme agli altri membri del suo crew e numerosi ospiti esterni, come di consuetudine.

Il rapper ha diffuso il suo pensiero tramite un post su Instagram, che ha da subito suscitato reazioni contrastanti da parte degli appassionati, nonché di alcuni illustri colleghi, come ad esempio Gué Pequeno, che ha risposto con alcune velate frecciatine social, ma anche e soprattutto Luché, che ha deciso di contestare pubblicamente la tesi espressa da Salmo, con un lungo commento lasciato proprio sotto al post del collega.

Il commento di Luché ha dato vita a una lunga serie di botta e risposta tra i due rapper, concretizzatisi nei giorni seguenti, che si sono reciprocamente insultati, presi in giro e screditati sul piano artistico.

Nelle ore e nei giorni seguenti sono arrivati i commenti di diversi altri nomi noti del music business italiano, come Lazza e Nitro, ma anche Inoki e Fedez, che ha palesemente preso in giro i due contendenti, definendoli 'bimbi'. Inoki e Fedez erano stai chiamato in causa rispettivamente da Salmo e Luché.

Il commento di Sfera Ebbasta entusiasma Luché: 'Com si fort fratm'

Nel pomeriggio di oggi è arrivato il commento di Sfera Ebbasta, attesissimo, non solo per il peso specifico del trapper milanese nel rap game made in Italy, ma anche e soprattutto perché l'autore di "Rockstar" ha collaborato sia con Salmo che con Luché.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Gossip Rap

Il commento di Sfera, tanto lapidario quando efficace, è arrivato con un post su Instagram, palesemente riferito a Salmo, queste le sue parole: "Il migliore non dice mai di esserlo".

Il post è stato subito commentato in maniera entusiasta da Luché, che sembra aver apprezzato il gesto del collega. Queste le sue parole, che fanno evidentemente riferimento a 'Stamm fort', pezzo realizzato dal rapper campano proprio assieme a Sfera Ebbasta: "Com si fort fratm".

Nel giro di pochi minuti tantissimi appassionati di rap italiano, come ampiamente prevedibile, hanno iniziato a discutere animatamente sotto la foto di Sfera.

I precedenti tra Salmo e Sfera Ebbasta

Quello tra Sfera Ebbasta e Salmo è un rapporto a dir poco controverso. Nel 2016 i due avevano infatti avuto un dissidio a dir poco acceso: Sfera Ebbasta aveva utilizzato parole molto dure e volgari nei confronti del collega. Insulti conseguenti ad una sbagliata – almeno a detta di Salmo – interpretazione di un video del rapper sardo, in cui qust'ultimo scimmiottava lo stereotipo del trapper.

Le ostilità tra i due sembravano essersi del tutto concluse nel novembre del 2018, con la pubblicazione della collaborazione "Cabriolet", brano presente nella tracklist di "Playlist", ultimo fortunatissimo album solista di Salmo, certificato quadruplo disco di platino nei giorni scorsi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto