In queste settimane si comincia a parlare della prossima annata televisiva di Mediaset che vede l'arrivo di nuove fiction capaci di sorprendere i milioni di telespettatori italiani. Raoul Bova è finito al centro delle attenzioni, in quanto nel sottopassaggio di Torino negli ultimi giorni l'attore è stato pronto per girare i ciak di "Giustizia per tutti", che con molta probabilità dovrebbe andare in onda su Canale 5 nel 2020.

Nei giorni scorsi si è già parlato della dedizione dell’attore sul set torinese dopo quello di Milano per un'altra nuova Made in Italy che, proprio a fine settembre, andrà in onda su Amazon Prime e, solo in un secondo momento sulla rete del Biscione.

Giustizia per tutti: al via le riprese con Raoul Bova

Dalle novità emerse di recente, Raoul Bova e l'intera produzione di Giustizia per tutti sono impegnati nelle riprese della fiction, che a quanto pare si preannuncia molto prolungata.

Infatti, tra pause e nuovi ciak, per girare tutte le scene ci vorranno almeno 5 mesi, ciò porterà l'attore a restare a Torino in vista della messa in onda che è prevista per la primavera, salvo cambiamenti improvvisi. Le prime novità sono arrivate con alcune foto pubblicate su Facebook fatte proprio sul set, nel quale si vede un incidente in auto avvenuto nel sottopasso di Lanza mentre le altre scene sono state girate all’ospedale Regina Magherita, seppur la troupe principale resta in via Corte d’Appello.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Per effettuare la simulazione dell'incidente, che con molta possibilità sarà l'inizio della fiction Giustizia per tutti, il sottovia è stato chiuso al traffico (ovviamente a eccezione delle comparse presenti), sul posto anche i sanitari della Croce Rossa di Susa che hanno preso parte alla scena. Secondo quanto riferito da Torino Today, pare che sul set ci fosse pure il regista, Giuseppe Zuccari.

La nuova fiction con Raoul Bova

L'attore si è sempre impegnato a mettersi a confronto con ruoli impegnativi ottenendo consensi importanti dal pubblico che l'ha sempre apprezzato.

Le prime anticipazioni che riguardano le trame di Giustizia per tutti annunciano che Raoul Bova interpreterà il ruolo di Roberto, un broker finanziario che sarà accusato di aver ucciso sua moglie, ragion per cui verrà condannato a scontare la pena di dieci anni in prigione. Qui deciderà di iniziare a studiare legge per ottenere la laurea in Giurisprudenza con la speranza di poter provare la sua innocenza, malgrado saranno già passati dieci lunghi anni dalla morte della sua amata.

L’incidente racconta il modo in cui la donna è deceduta? Si scoprirà solo nelle prossime settimane quando è se emergeranno ulteriori novità sulle trame di questa nuova fiction, che tra l'altro sembra già avere tutti i presupposti per diventare un altro successo di Canale 5.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto