L'attrice Millie Bobby Brown, conosciuta per interpretare ‘Undici’ in Stranger Things, la serie tv Netflix più vista del momento, è stata recentemente intervistata da Vanity Fair.

L'attrice, che oggi ha quindici anni, ha ammesso di aver rivisto le prime stagioni della serie Tv (arrivata alla quarta stagione), ma di non essersi riconosciuta: "Quando mi guardo nella prima stagione, non mi sembra di avere undici anni ma due".

Una vita sempre con la valigia in mano quella di Millie che dopo essere nata in Spagna, insieme alla famiglia si è trasferita prima in Inghilterra poi a Los Angeles e poi ha vissuto su e giù tra la Gran Bretagna e gli Stati Uniti.

Per lei non è stata facile entrare nel mondo del Cinema: durante l'intervista ha raccontato che a causa del suo accento inglese ogni volta che faceva un provino veniva automaticamente scartata, così ha iniziato a dire di essere americana: "Appena ottenuto il ruolo, ricominciavo a parlare con il mio accento britannico".

L'attrice, nonostante la sua giovane età ha raggiunto già diversi traguardi: ha quasi il doppio di follower del presidente Trump e di Madonna; è tra le cento persone più influenti al mondo (classifica della rivista Time) ed ha già fondato una società di produzione, il che la rende la più giovane produttrice al mondo.

Durante l'intervista l'attrice ha poi spiegato di utilizzare i social come mezzo per diffondere gentilezza, amore e buonumore.

Millie ha infatti spiegato di essere una persona molto sensibile al punto da voler sapere ogni dettaglio delle critiche che le vengono poste, per poterci lavorare e capirne le ragioni.

Stranger Things: novità e anticipazioni

In attesa di vedere la quarta stagione di Stranger Things diverse sono le anticipazioni circolate durante l'estate.

Prima su tutti la notizia che lo sceriffo Jim Hopper (interpretato dall'attore David Harbour) sarebbe vivo e all'ipotesi che possa essere stato catturato dai russi si è affiancata quella secondo cui con l'esplosione del laser Hopper sarebbe stato risucchiato nel mondo oscuro, vittima del Mind Flayer.

L’unica in grado di capire dove si trova lo sceriffo è Undici, che però nel frattempo ha perso i suoi poteri.

'Nancy e Jonathan' sempre insieme

Natalia Dyer e Charlie Heaton sono due degli attori protagonisti di Stranger Things, che interpretano rispettivamente Nancy Wheeler e Jonathan Byers. La coppia si è conosciuta sul set dell'amata serie TV, dopo essere divenuti una coppia nel telefilm, dal 2017 lo è diventata anche nella realtà.

Nonostante la coppia sia molto riservata, recentemente la Dyer in merito al fatto di lavorare col fidanzato ha confessato di ritenerla una cosa "Interessante e strana" allo stesso tempo.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!