Il Segreto, la soap opera di Aurora Guerra ambientata interamente in Spagna, sta continuando a regalare ottimi ascolti su Canale 5. Le anticipazioni delle puntate in onda dal 26 al 2 novembre 2019 rivelano che Isaac Guerrero scoprirà che Antolina Ramos è la mandante dell'aggressione che ha subito Elsa Laguna in prigione. Quest'ultima, infatti scoprirà dal medico Zabaleta di essere gravemente malata. Infine Fernando Mesia chiederà a Maria Elena Casado De Brey di sposarlo.

Il Segreto: Rufina ingaggiata da Antolina per picchiare Elsa

Proseguiranno anche nel corso della prossima settimana i colpi di scena che terranno con il fiato sospeso gli spettatori di Canale 5.

Gli spoiler de Il Segreto riguardanti le prossime puntate in onda a partire dal 26 al 2 novembre svelano che Rufina proseguirà nel maltrattare Elsa durante tutta la sua permanenza in carcere. Proprio in questa situazione difficile, si scoprirà che la compagna di stanza della Laguna è stata pagata da Antolina per maltrattare la sua nemica giurata in amore. Francisca, al contrario, verrà accusata da Severo di aver causato il tracollo del mercato del riso, malgrado non abbia nessuna prova per dimostrare ciò. Intanto a evitare che la situazione tra il latifondista e la matrona degeneri ulteriormente arriveranno Mauricio e Carmelo. Poco dopo il Santacruz sarà sempre più certo che la Montenegro abbia comprato moltissimo riso per rallentare il mercato e impedire così alla sua azienda di risollevarsi: ragion per cui non potrà permettersi di saldare la rata del prestito contratto con Prudencio.

Elsa salvata in tempo dal medico Zabaleta

Elsa sarà ritrovata priva di sensi riversa sul pavimento della stanza, tant'è che il sergente Cifuentes penserà che sia morta. Per fortuna il medico Zabaleta arriverà in tempo per salvarle la vita. Per questa ragione, Isaac incolperà la Ramos di tutto quello che è successo alla Laguna.

Tuttavia l'astuta bionda farà la vittima e continuerà a dichiararsi innocente. Nel frattempo Gracia domanderà al sindaco del paese se può ritornare a lavorare tra i consulenti in municipio, se solo Dolores non decidesse di obbiettare: quest'ultima esige che sua nuora si occupi dell'educazione da dare a sua figlia Belen.

La Laguna apprende di essere malata

Le anticipazioni della prossima settimana de Il Segreto (in programma dal 26 ottobre - 2 novembre), inoltre rivelano che Fernando proporrà a Maria Elena Casado di diventare sua moglie, dopo aver avuto l'opinione della Castaneda. A tal proposito, i due futuri sposi sceglieranno di celebrare le nozze proprio nella Villa di Francesca. Il medico Zabaleta, al contrario, sottoporrà Elsa a degli accertamenti medici più specifici. Qui la Laguna verrà a conoscenza di essere gravemente malata. Una novità che porterà Guerrero a discutere duramente con la consorte davanti a tutti. Intanto Lola si mostrerà sempre più ambigua, tant'è che l'Ortega inizierà a interrogarsi per capire la ragione del suo atteggiamento.

Isaac minaccia di denunciare la Ramos

Isaac minaccerà Antolina minacciandola di farla arrestare per la morte di Jesus mentre la fidanzata di Fernando lo sorprenderà regalandogli la tenuta La Havana comprata in precedenza da Maria e Roberto. Nel frattempo il consanguineo di Saul verrà messo alle strette in quanto la Montenegro esigerà che Severo risarcisca il suo debito. La vicenda si complicherà non appena il maggiore degli Ortega lo chiamerà al telefono proprio per rimandare di almeno un anno il pagamento dell'amico. Meliton e Onesimo, al contrario, faranno a gara per far breccia nel cuore di Saturna, la nuova pescivendola del piccolo paese iberico. Le trame della prossima settimana de Il Segreto, inoltre, ci informano che Severo si incontrerà con alcuni artificieri per chiedergli di creare una bomba mentre Prudencio sceglierà di concedergli un prolungamento contrattuale.

Per finire la matrona provocherà il Mesia responsabile di aver deciso di rimare a Puente Viejo una volta che si sarà sposato.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Il Segreto
Segui
Segui la pagina TV Soap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!