Mirko Matteucci, il 'tassista di Zoro' ha rotto finalmente il silenzio e ha svelato, via social, cosa lo tiene lontano da Propaganda Live, fortunato programma tv in onda tutti i venerdì sera su La7. Il barbuto inviato - conosciuto anche come Missouri 4 - ha dichiarato di aver perso un po' di pace interiore, ma di stare bene. La scorsa settimana Diego Bianchi aveva annunciato: "Andiamo avanti senza di lui'

#Paceinteriore

Per settimane il popolo web aveva chiesto a gran voce, soprattutto su Twitter, #Mirkodovesta, "Mirko dove sta?" Oggi, finalmente, il simpatico e barbuto inviato di Propaganda Live ha spiegato come mai non è più negli Studios International di via Tiburtina con Diego Bianchi, Marco Dambrosio (Makkox) e tutti gli altri.

Con un video messaggio postato sui social, Missouri 4 si è scusato con i suoi numerosi fans per averli fatti preoccupare ed anche con tutta la "mitica squadra di Propaganda Live". Quindi, precisando di stare bene, ha spiegato di aver perso un po' di pace interiore e, quando questo accade, non può evitare di chiudersi a riccio e di diventare meditativo. Il 'tassista di Zoro' ha aggiunto che vuole capire cosa vuole fare da grande e poi ha ringraziato tutti per l'affetto dimostrato ("mi sta aiutando tantissimo").

Prima di salutare con un "Ci vediamo presto" e augurare pace interiore, Matteucci, ha anche annunciato che stasera sarà spaparanzato sul divano pronto a gridare “1…2…3… Propaganda”. Il post è stato già condiviso e commentato migliaia di volte. I fan dell'inviato-opinionista, finalmente, hanno tirato un sospiro di sollievo e si potranno godere la puntata di stasera in tranquillità (o come direbbe proprio Missouri 4, "alla stragrandissima").

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Anticipazioni Tv Curiosità

Il giallo di Mirko

La nuova stagione di Propaganda Live è iniziata venerdì 13 settembre e subito, il pubblico, aveva notato l'assenza di Mirko Matteucci. Il "caso" era scoppiato la settimana seguente, quando Diego Bianchi "dribblando" le pressanti richieste arrivate soprattutto via social si era limitato a dire, laconico, "Ce lo siamo perso".

Poi, settimana scorsa, 'Zoro' esordendo con un "È il giallo di settembre", aveva "affrontato" la spinosa questione spiegando che dopo l'ultima puntata di giugno Missouri 4 non si era fatto praticamente più sentire. Anzi, in estate aveva anche "mandato a dire" di organizzarsi senza di lui.

Incredula e spiazzata, la "squadra", si era incontrata e confrontata e, certa che il tassista si sarebbe ripresentato, aveva deciso di non organizzarsi senza di lui e, una volta arrivato settembre, è andata in onda senza Missouri 4 con una sedia vuota.

Diego Bianchi e la produzione hanno aspettato un segnale che, però, non è arrivato neppure alla seconda puntata di Propaganda Live. Quindi, ricordando, che "lo spogliatoio ha delle regole ferree", il presentatore ha annunciato che, ormai, la squadra era fatta e si sarebbe andato avanti senza di lui. Poi, ha salutato lo storico inviato con un "Buona fortuna Mirko e tanta pace interiore":

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto