22:47 - finisce il primo ciclo didattico e purtroppo arriva il momento di eliminare il primo allievo. Andrea Russo deve lasciare l'accademia, anche a causa del 3 preso nel test di approfondimento. Ecco la somma finale dei voti di ogni allievo:

  • Bartolini: 20 punti
  • Liu: 20 punti
  • Marzullo: 18 punti
  • Milone: 21 punti
  • Petito: 17 punti
  • Sparesotto: 16 punti
  • Giubilato 19 punti
  • Truffelli 16 punti
  • Russo: 15 punti
  • Silvestro: 17 punti

22:36 - finita la prova iniziano gli assaggi. I voti in questo caso rimarranno segreti.

22:29 - gli allievi dovranno realizzare in un piatto la loro idea di umami. Per farlo avranno un'ora di tempo e dovranno partire da un ingrediente assegnatogli dallo chef. Gli abbinamenti sono i seguenti:

  • Silvestro e Sparesotto: pomodoro;
  • Liu e Marzullo: fungo essiccato;
  • Milone e Giubilato: parmigiano 36 mesi;
  • Bartolini e Petito: aglio nero;
  • Truffelli e Russo: colatura di alici.

22:25 - arriva il momento della terza lezione, quella di approfndimento con lo chef Yoji Tokuyoshi. La lezione verterà sull'umami, uno dei cinque gusti fondamentali percepiti dalle cellule recettrici.

È un gusto sapido, caratteristico del glutammato e dei ribonucleotidi presenti in molti ingredienti come verdure, carne, pesce e formaggi.

22:24 - al momento il primo della classe è Marzullo con 14 punti.

22.21 - alla fine del test fuori sede vengono assegnati i voti: la Squadra Gialla ha preso 6, mentre la Squadra Verde ha preso 7.

21:59 - gli allievi raggiungono lo chef in un caseificio: per la prova in esterna dovranno creare da sé la ricotta e il primo sale. Con questi ingredienti dovranno creare due piatti.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Anticipazioni Tv

All'interno delle due squadre tre allievi faranno il formaggio (si faranno aiutare dal mastro casaro Tommaso), gli altri due realizzeranno i piatti. A fine prova Antonino Cannavacciuolo assegnerà un voto da 0 a 10 alle due squadre, che si sommerà ai voti ottenuti singolarmente nel compito in classe precedente. Ecco i due team:

  • Squadra Gialla: Milone, Truffelli, Petito, Liu, Sparesotto;
  • Squadra Verde: Bartolini, Giubilato, Marzullo, Russo, Silvestro.

21:58 - il percorso continua e per gli studenti arriva la lezione fuori sede: i dieci allievi si dirigono verso una destinazione sconosciuta.

21:57 - la lezione è finita, ma Truffelli e Silvestro, gli unici che hanno preso 4, si fermano nell'aula magna insieme al tutor Simone, che gli insegna come fare il fondo con un piccione.

21:56 - finito il compito in classe, chef Cannavacciuolo assegna i primi voti, che sono i seguenti:

  • Marzullo: 6
  • Liu: 6
  • Silvestro: 4
  • Russo: 5
  • Bartolini: 6
  • Giubilato: 6
  • Truffelli: 4
  • Milone: 7
  • Sparesotto: 5
  • Petito: 7

21:40 - per gli allievi arriva il primo compito in classe: dovranno realizzare un fondo di carne e successivamente preparare un piatto di loro invenzione.

Per realizzare il tutto avranno due ore di tempo.

21:35 - ora lo chef prepara un fondo di carne di coniglio, con cui successivamente realizzerà un piatto.

21:33 - per la prima lezione, dedicata alle tecniche di cucina, si parte dai fondi, per questo motivo lo chef Cannavacciuolo si assicura che i ragazzi conoscano i tagli del maiale e del pollo.

21:31 - iniziano le lezioni. In ogni puntata si svolgerà un ciclo didattico, dove avranno luogo tre test. Lo chef, per ogni prova, assegnerà un voto da uno a dieci.

A fine ciclo chi avrà la somma dei voti più bassa dovrà lasciare l'accademia.

21:26 - viene fatto l'appello: i dieci concorrenti si presentano uno a uno.

21:24 - anche Cannavacciuolo fa il suo ingresso nell'aula magna.

21:23 - come in ogni accademia che si rispetti, anche gli allievi di Cannavacciuolo devono indossare una divisa. Successivamente, ai ragazzi, non resta che fare ingresso nell'aula magna, luogo dove si terranno le lezioni.

21:20 - gli allievi giungono in accademia, ad accoglierli c'è Simone, sous-chef di Cannavacciuolo a Villa Crespi e tutor dei concorrenti in questa avventura.

21:16 - inizia la prima puntata di Antonino Chef Academy.

Diretta Antonino Chef Academy, 1^ puntata: martedì 12 novembre

Parte stasera martedì 12 novembre, su Sky Uno, la prima edizione di Antonino Chef Academy il nuovo cooking show condotto da Antonino Cannavacciuolo. Dieci giovani cuochi si sfideranno per aggiudicarsi un ambitissimo premio: un posto nella brigata di Villa Crespi, il prestigioso ristorante dello chef napoletano.

Antonino Chef Academy: a sfidarsi saranno 10 concorrenti

Saranno dieci gli allievi dell'accademia di Antonino Cannavacciuolo (l'età media è tra i 18 e i 23 anni) che si sfideranno per vincere un posto nella cucina di Villa Crespi.

Lo chef sarà il loro professore e le lezioni si terranno presso il Castello Dal Pozzo, un boutique hotel di lusso sito presso il Lago Maggiore.

Il programma durerà per sei puntate e in ognuna gli sfidanti verranno sottoposti a tre prove. Una riguarderà le tecniche di cucina, dove ogni concorrente, nella propria postazione, dovrà realizzare un piatto base, dopo aver appresso le tecniche insegnatali dallo chef. A fine prova verrà assegnato un voto.

Successivamente i giovani cuochi dovranno affrontare un test fuori sede. In una location esterna si svolgerà una sorta di sfida a squadre. Anche in questo caso, a fine test, ogni team riceverà un voto.

L'ultimo esame sarà un test di approfondimento: i ragazzi assisteranno alla lezione di un professore ospite e successivamente verranno coinvolti in una sfida. In questo caso il voto sarà segreto e verrà sommato a quelli delle due prove precedenti. L'allievo che si classificherà all'ultimo posto dovrà abbandonare l'accademia.

L'appuntamento con Antonino Chef Academy è per stasera alle 21:15 su Sky Uno e in contemporanea streaming sulla piattaforma Sky Go.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto