Oggi 14 luglio Renato Pozzetto compie 80 anni. Intervistato nei giorni scorsi dal quotidiano Repubblica, l'attore ha raccontato che presto interpreterà Giuseppe Sgarbi nel film di Pupi Avati "Lei mi parla ancora".

Nella stessa intervista l'attore rivela che c'è una sola "cosa" che gli manca davvero, ovvero la moglie Brunella, scomparsa nel 2009.

Pozzetto: 'Soddisfatto del lavoro, ma mi manca mia moglie'

Pozzetto racconta a Repubblica che gli manca la moglie Brunella, scomparsa nel 2009. I due sono stati sposati per 42 anni. Nozze definite da Pozzetto "felicissime". L'attore dice anche di essere soddisfatto di avere dei fantastici figli e nipoti.

Sul lavoro e nella sua carriera, l'attore lombardo dice di non avere rimpianti e di ritenersi soddisfatto: "Qualcosa di buono penso di averlo fatto". In tutto Pozzetto ha recitato in 63 film. Tra le sue pellicole di maggiore successo sicuramente c'è "Il ragazzo di campagna", di cui diverse scene sono diventate veri e propri cult.

Renato Pozzetto, il sodalizio insieme a Cochi Ponzoni e il successo al botteghino

Pozzetto ha dato vita ad un lungo sodalizio con Cochi Ponzoni. L'attore racconta che i due erano bambini durante il secondo conflitto mondiale. Vennero sfollati a Gemonio in provincia di Varese. Si misero a giocare lì, poi una volta cresciuti andarono a Milano e per passare le giornate iniziarono a fare musica.

Pozzetto sottolinea l'importanza di tanti incontri avvenuti nel corso degli anni, a partire da quello con Enzo Jannacci, Dario Fo, Giorgio Gaber fino all'arrivo del Derby di Milano, uno dei luoghi in cui di fatto ha preso vita il cabaret italiano.

Da lì poi ci fu l'arrivo in Rai e tanti successi, fino ad arrivare anche a Canzonissima.

Pozzetto ha lavorato nel Cinema con tanti registi di successo come Steno, Risi, Festa Campanile, Corbucci, ma si è anche messo alla prova alla regia in prima persona. Innumerevoli le sue presenze televisive, sempre con un'aria e un tono ironici. A lungo si era interrotta anche l'unione con Cochi Ponzoni per via di scelte professionali diverse.

Per tantissimi anni Pozzetto è stato uno dei "nomi sicuri" che garantiva incassi nel mondo del cinema italiano.

Stasera Rete 4 festeggia Pozzetto con 'Il ragazzo di campagna'

Per festeggiare Renato Pozzetto, nella serata di questo martedì 14 luglio, Rete 4 trasmetterà il film cult "Il ragazzo di campagna".

Nella pellicola Pozzetto interpreta Artemio, un lavoratore agricolo annoiato della sua vita, in un luogo in cui il principale passatempo è quello di andare a vedere il passaggio del treno.

Quando compie 40 anni decide di dare una svolta alla propria vita tentando l'avventura a Milano. Si reca nel capoluogo meneghino col proprio trattore e in modo fortuito incontra una donna affascinante di nome Angela. E da lì si innescano mille avventure, in un mondo molto diverso da quello al quale era abituato.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!