A pochi giorni dall'inizio dal Festival di Sanremo, il conduttore e direttore artistico Amadeus, ha parlato delle difficoltà nell'organizzare questa 71esima edizione, che si preannuncia diversa da tutte le altre a causa della pandemia. Nel dettaglio, Amadeus ha smentito le voci secondo le quali avrebbe voluto lasciare il Festival quando il Comitato Tecnico Scientifico aveva vietato la presenza del pubblico in sala. Difficoltà a parte, Sanremo prenderà il via il 2 marzo e terrà compagnia al pubblico di Rai 1 sino a sabato 6 marzo.

Amadeus svela le difficoltà nell'organizzare Sanremo 2021

La 71esima edizione del Festival di Sanremo sarà ricordata per le tante difficoltà nell'organizzazione, a causa della pandemia da Covid-19. Ai microfoni di Radio Tube, il conduttore nonché direttore artistico della kermesse, ha svelato che ciò che i telespettatori di Rai 1 vedranno in onda nel corso delle cinque serate, sarà frutto di valutazioni cambiate in corso d'opera. Nel dettaglio, Amadeus ha confessato di lavorare a questa edizione sin dal maggio scorso, quando ancora ci si augurava che le cose, in fatto di emergenza sanitaria, potessero migliorare. Con il passare del tempo, ci sono stati anche attimi di sconforto, in cui sembrava in bilico persino la messa in onda del Festival: "C’è stato un momento in cui tutto stava precipitando" ha dichiarato Amadeus che ha poi aggiunto "Non potevo ribellarmi per il gusto di ribellarmi, non mi appartiene”.

Festival di Sanremo, Amadeus non ha mai pensato di abbandonare

Amadeus, nel corso di questi ultimi mesi, ha dovuto affrontare non pochi ostacoli. In molti chiedevano anche che Sanremo 2021 fosse rimandato al prossimo anno, ma il direttore artistico, dopo aver avuto l'ok dalla Rai, ha portato avanti il suo progetto, sempre nel rispetto delle normative vigenti in materia di contenimento della pandemia.

Solo poche settimane fa, per Amadeus è giunta una doccia gelata. Il Comitato Tecnico Scientifico ha vietato la presenza del pubblico al teatro Ariston e questo aveva fatto pensare che il conduttore fosse pronto ad abbandonare tutto. Proprio ai microfoni di Radio Tube, Amadeus ha smentito le indiscrezioni circolate a suo tempo: "Non è vero che ho minacciato di andarmene", ammettendo, nel contempo, che quello è stato l'unico momento in cui si è dovuto fermare per riflettere.

Il conduttore di Sanremo: 'Quando prendo un impegno vado avanti'

"Quando prendo un impegno vado avanti" ha proseguito Amadeus che, con queste dichiarazioni, mette davanti il suo senso di responsabilità. Mai e poi mai avrebbe sospeso il Festival di Sanremo, anche perché vi sono molti interessi commerciali in ballo. Gli sponsor, come dichiarato dal conduttore, credono molto nella kermesse musicale e investono molto, soprattutto dopo questo anno difficile.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!