Dopo il successo del 2012, prende il via il 2 maggio la sesta edizione di "Gran Tour", iniziativa sostenuta da Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino, Compagnia di San Paolo e Fondazione Crt, e che vede ancora una volta protagonista il progetto "Valle di Susa. Tesori di Arte e cultura Alpina" in collaborazione con alcune associazioni della Valle (Gruppo Cartusia, Centro Culturale "Vita e pace", Centro Culturale Diocesano di Susa, Centro sportivo culturale Pra d'la Cura) con la proposta di otto itinerari alla scoperta del territorio.

Primo appuntamento il 26 maggio con "Tra romanico e barocco: Sacra di San Michele e Parrocchiale in Sant'Ambrogio". L'itinerario porta alla scoperta della Sacra di San Michele e dei resti della chiesetta romanica del monastero femminile.

Si prosegue a Sant'Ambrogio di Torino per visitare la Parrocchiale, esempio di barocco piemontese.

Nel periodo estivo si inseriscono ben cinque appuntamenti dedicati alla visita di località montane, ricche di storia, paesaggi naturali e tradizioni. Si comincia con il percorso naturalistico "Sui sentieri della Sacra di San Michele" (22 giugno e 31 agosto), a cui fa seguito "Preistoria, romanità e Medioevo in Valle di Susa", interessante scoperta dei siti archeologici della Valle (23 giugno e 22 settembre), dalla villa romana di Almese al sito neolitico e al Museo Laboratorio della Preistoria di Vaie per concludere a Susa, guidati lungo le vie da personaggi in costume che introducono l'evento "Frammenti del Tempo". Il 7 luglio "Certosa di San Francesco e Avigliana Medioevale" porta a conoscere il centro storico e la Certosa di San Francesco ad Avigliana mentre il 21 luglio l'appuntamento è con "Dalle terre degli Escarton alla Conca di Bardonecchia": itinerario alla scoperta degli antichi ritmi di vita e dei tesori d'arte custoditi da due piccoli borghi dell'alta Valle di Susa: Salbertrand e Melezet.

I migliori video del giorno

Mulini idraulici, forni, architettura tradizionale e preziosi edifici sacri, custodi di affreschi e opere d'arte svelano questo angolo delle Alpi Occidentali. Nel mese di agosto "Gran Tour" propone "Vivere e attraversare le Alpi lungo la via Francigena", che prevede la visita al percorso ecomuseale di Moncenisio e ai tesori di Novalesa, con il borgo e la millenaria abbazia (23 agosto).

Tra i percorsi autunnali, due sono le proposte per apprezzare le bellezze in Valle. "Racconti di vita alpina" (6 ottobre): alla scoperta della storia della comunità dell'alta valle di Susa e delle fortificazioni visitando il Forte di Exilles con il borgo e la Parrocchiale, e Oulx, dove si ammirano il borgo, la Torre Delfinale e si prende parte alla Fiera Franca, che ha luogo da oltre 500 anni, e "Villar Focchiardo: certose e marroni" (19 ottobre) con la visita alla Certosa di Montebenedetto e a un castagneto, nella giornata in cui si svolge la tradizionale Sagra Valsusina del Marrone.

Tutti i percorsi di visita sono stati progettati dalle associazioni di volontariato culturale con il piano di valorizzazione: l'organizzazione in rete consente, infatti, di migliorare la fruizione delle ricchezze del territorio e integrarle con gli elementi naturalistici e l'attività degli operatori economici.

Gli itinerari proposti da "Gran Tour" possono essere prenotati sul portale di Piemonte Italia o chiamando il numero 800/329329. #vacanze estive